Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Mi chiedo ancora come abbia fatto a dividerci il traffico della vita.

Mercoledì, 21 novembre 2012 @08:56

"Le sue amiche sono tutte sposate, molte di loro hanno figli. Non le vede come prima e, quando si ritrovano, ha l’impressione che una strada rumorosa le divida."
(Kathleen MacMahon)
Mi chiedo ancora come abbia fatto a dividerci il traffico della vita.

Il Buongiorno di oggi è tratto da "L'amore non ha fine", Bompiani.

La familiarità che avverte viene dal futuro, non dal passato.

Lunedì, 12 novembre 2012 @09:44

"La familiarità che avverte viene dal futuro, non dal passato."
(Kathleen MacMahon)
In te c’è il mio futuro. E’ la prima cosa che ho pensato, che ho capito, che ho saputo, quando mi hai guardato.

Il Buongiorno di oggi è tratto da "L'amore non ha fine", Bompiani.

Era al sicuro nella sua infelicità.

Giovedì, 12 luglio 2012 @08:26

"Era stata felice prima che lui arrivasse. Afferrò quel pensiero e cercò di aggrapparvisi. Come se fosse un ramo su un fiume in piena. Ma era inutile, dovette ammettere che stava mentendo a se stessa. D’accordo, allora, non era felice. Ma, almeno, era al sicuro. Era al sicuro nella sua infelicità prima che lui arrivasse."
(Kathleen MacMahon)
Quando ci avvolgiamo nella tristezza come in una coperta. E no, non vogliamo uscire.

Ci sono libri che mi lasciano perplessa. Uno è quello di debutto della giornalista irlandese Kathleen MacMahon, "L’amore non ha fine" (Bompiani), da cui ho tratto la frase del Buongiorno di oggi. Brutta la copertina, brutto il titolo (strana traduzione dell’originale "This is how it ends"): insomma, non l’avrei mai preso in mano in libreria. Invece mi è arrivato per una recensione, e – incuriosita soprattutto dal fatto che l’autrice ha strappato un ricco anticipo dalla casa editrice – l’ho letto. Che cosa ne penso? Non lo regalerei e non lo regalerò, non lo consiglio neppure. Ma l’ho letto veloce veloce fino alla fine e lacrima finale. (Ecco, siete avvisate).
Storia di un amore che comincia e, tragicamente, finisce, in una fredda Dublino. Quello che mi è piaciuto? L’idea che l’amore possa arrivare quando meno te l’aspetti. Anche tardi, nella vita.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.