Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Amico, parlami della primavera.

Mercoledì, 18 febbraio 2015 @09:08

"Se ci siano nuovi luoghi
chiedo, amico, e se
verrà una nuova primavera".
(Mariella Mehr)
Amico, parlami della primavera.

Le nevi nel mio altrove si stanno sciogliendo e ho così voglia di primavera. La sento quasi nell’aria, in certe mattine. E il Buongiorno di oggi è tratto dal piccolo libro bianco "Ognuno incatenato alla sua ora", Einaudi (a cura di Anna Ruchat).

0 commenti

Come se l’amore fosse un cielo sempre blu.

Giovedì, 29 gennaio 2015 @07:41

"Come se l’amore fosse
di un blu cupo e sconcertante,
lavato da tutti i temporali."
(Mariella Mehr)
Come se l’amore fosse un cielo blu.

Il mio Buongiorno di oggi, tratto dal piccolo libro bianco Einaudi che raccoglie le poesie di Mariella Mehr, è anche il mio #spillo su Gioia. L'amore, questo cielo a volte in tempesta a volte blu.

0 commenti

Donne che corrono coi lupi (e volano sulle scope).

Martedì, 6 gennaio 2015 @11:57

"Spesso canta il lupo nel mio sangue
e allora l’anima mia si apre
in una lingua straniera.
Luce, dico allora, luce di lupo,
dico, e che non venga nessuno
a tagliarmi i capelli"
(Mariella Mehr)
Wolfslicht. Donne che corrono coi lupi (e volano sulle scope).

Ancora dei versi di questa poetessa svizzera (sempre da "Ognuno incatenato alla sua ora", Einaudi); una poetessa che ha dentro di sé ghiacci e acque scure. E il titolo di un libro che fu un bestseller tanti anni fa (e che, ammetto, non ho mai letto): un elogio, oggi che è il giorno della Befana, alla selvaggeria delle donne, quand’è capacità di correre con i lupi, con la luce dei lupi. "Oft singt mir der Wolf im Blut", è il verso originale: "spesso canta il lupo nel mio sangue". Selvaggeria, coraggio, audacia. Correre coi lupi e volare a bordo di una scopa.

Gennaio. La saggezza dell’inverno.

Lunedì, 5 gennaio 2015 @09:28

"Prendi il ramo del vischio
nella tempesta di neve, veloce,
perché il linguaggio dell’inverno porti in giro le gemme"
(Mariella Mehr)
Gennaio. La saggezza dell’inverno.

Dalla mia finestra nel mio angolo di mondo oggi vedo: neve, neve che si scioglie, sole, cielo azzurro, una nuvola come zucchero filato, freddo, pensieri sul futuro. Ovunque voi siate è questo che vi auguro, come lo auguro a me stessa: imparare dall’inverno il raccoglimento e la saggezza.

La poesia di oggi è tratta da un piccolo libro Einaudi: "Ognuno incatenato alla sua ora".

0 commenti

L’amore, quell’amore che sa sciogliere il ghiaccio.

Giovedì, 20 novembre 2014 @09:08

"Nell’amore
togliamoci
esausti il gelo
dai capelli"
(Mariella Mehr)
L’amore, quell’amore che sa sciogliere il ghiaccio.

La poesia di oggi - che è anche il mio #spillo su Gioia di questa settimana - è tratta da un piccolo libro bianco Einaudi: "Ognuno incatenato alla sua ora". Mariella Mehr è nata a Zurigo nel 1947.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.