Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Quello che ogni donna dovrebbe avere in borsa.

Venerdì, 27 aprile 2012 @09:13

"Quello che ogni donna dovrebbe avere in borsa.
Mia madre mi ha dato la preghiera di Santa Teresa.
Ho aggiunto un vecchio biglietto della metropolitana, kleenex,
mentine, un assorbente, pesetas,
un fiorino. Non mi aspetto niente, sia chiaro,
ma del resto non mi fido di te, quindi: una confezione da 3.
Ho una penna. C’è spazio per il mio angelo custode,
ma dovrà piegare le ali. Il passaporto.
Una chiave. Ansia, per quello che (non) ho detto
quando una volta (non) avevi bisogno di me. Un analgesico.
Una carta di credito. Il suo viso l’ultima volta,
la mia impazienza, la mia inutile giovinezza.
Quel sacchetto vuoto, il mio cuore. Una scatola di fiammiferi".
(Maura Dooley)
Quello che devo tenere in borsa: fiducia in me.

I versi di oggi, della poetessa inglese Maura Dooley, sono tratti dall’antologia "Staying alive", Bloodaxe Books. La traduzione è mia; ma, come ogni venerdì, trovate l’originale in inglese. Leggetelo: mi piace quel "guardian angel who has to fold her wings".

Ora aspetto le tue lettere, una strana flottiglia di navi cargo.

Venerdì, 18 novembre 2011 @07:25

Ora aspetto le tue lettere
una strana flottiglia di navi cargo
che mi portano notizia di confini che cambiano, i piccoli viaggi
del cuore. Sono come reliquie di un santo.
Apro i leggeri fogli bianchi
ed è come se baciassi delle ossa"

(Maura Dooley)

E i tuoi sms, conservati uno per uno nel telefonino, briciole di te.

(Maura Dooley è una poetessa inglese, e i versi di oggi sono tratti dall'antologia "Staying alive", Bloodaxe Books. La traduzione, maldestra, è mia, ma guardate come sono belli in inglese: cliccate sulla parte "globish". Vi ricordo che con Twitter potete ricevere ogni giorno il mio Buongiorno direttamente sul vostro telefonino: Daily Lisa! Anzi, briciole di Lisa)

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.