Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

L’aria era azzurra, si toccava con la mano. Azzurra.

Lunedì, 20 maggio 2013 @08:34

"L’aria era azzurra, si toccava con la mano. Azzurra."
(Marguerite Duras)
Questo azzurro, portarlo dentro.

Oggi riparto da Trieste, e vorrei portarlo dentro, questo azzurro, come sempre. Intanto lo racchiudo dentro un Buongiorno: quello di oggi è sfilato da "L'amante" di Marguerite Duras (Feltrinelli).

8 commenti

LISA | Martedì, 21 maggio 2013 @08:26

Grazia: sono d'accordo con te. È come se non avesse più il suo, meraviglioso, Dna.

LISA | Martedì, 21 maggio 2013 @08:25

Carla: per ora soprattutto di architettura (la mia nuova passione insieme al design). E a proposito di design: la mia intervista a Ron Gilad, il designer israeliano intervistato a Tel Aviv per Elle Decor, il designer surreale e ironico di cui vi ho raccontato, è stata tradotta e pubblicata anche da Elle Decor Francia!

| Lunedì, 20 maggio 2013 @23:01

"Sei Azzurra,
sicuro mi rifugio
tra cielo e mar..."

Grazia | Lunedì, 20 maggio 2013 @18:02

Lisa, c'è qualcosa in Grazia che non mi convince piu, credo sarà una migliore avventura quella di D.
In bocca al lupo!

carla | Lunedì, 20 maggio 2013 @11:57

Sai, Lisa, io ti ho incontrato proprio 15 anni fa sulle pagine di grazia: io mamma nuova e giovane sposa ti leggevo tra un vagito e il desiderio di trovare un lavoro fisso ( sono stata precaria anch'io) e intanto sorridevo dei miei desideri grazie a te. Ho abbandanto il giornale quando per un po' non ho visto la tua firma... e poi sei ritornata e io pure.
Mi dispiace molto di questo divorzio, ma per fortuna, sei andata ad una altra rivista che amo molto, ti occuperai di finto glam anche li o di cosa?

Paola | Lunedì, 20 maggio 2013 @10:13

Ero stata sempre per lo stesso corso 3 anni fa o forse 4. Appena uscita dalla stazione devo ammettere avevo un pò paura, quella paura di perdere l'orientamento non frequentandola spesso. poi mi è bastato inserirmi nei portici, percorrerli un pò e sentirmi quasi fossi un pò a casa mia. perchè in fondo torino e milano a mio avviso in qualcosa si somigliano molto. Sono rientrata il terzo giorno e non ti dico la nostalgia. Fra le colleghe di Trieste, Torino e l'occasione di aver vissuto questa nuova esperienza (per la prima volta sola sola sola!) assolutamente inevitabile! Mi ci sono affezionata al volo ecco! Ho reagito così per questo.. :)

Francescasièsposata | Lunedì, 20 maggio 2013 @10:01

Cara Paola, che bello che mi hai pensato, grazie! Io a Trieste ci sono stata troppi anni fa ma me la ricordo molto bene, ha il fascino delle città di confine! Era la prima volta che venivi a Torino? Ti è piaciuta la mia città? :-)

Paola | Lunedì, 20 maggio 2013 @09:25

Ripartire da Trieste.. Sai Lisa la settimana scorsa sono stata a Torino (pensavo a Francesca che si è sposata) e grazie a questa occasione ho conosciuto un gruppo di colleghe che arrivavano da Trieste. La prima cosa che ho chiesto loro è come era il molo.. Guardavo loro e mi sembrava di avere anche un pò te vicina.. Morale, quando le ho salutate, e le nostre strade si sono divise ho pensato che a Trieste ci devo davvero venire presto, per reicontrarle, per conoscerti, per conoscere la tua città, la nostalgia di quell'incontro e di quello che potrà essere (azzurro, appunto) è tanta, proprio tanta! Buona giornata :)

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.