Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Che cos’è la vita, se non ti fermi un attimo a ripensarla?

Lunedì, 24 giugno 2013 @09:28

"Che cos’è la vita, se non ti fermi un attimo a ripensarla?"
(Goliarda Sapienza)
Con il primo caffè del mattino. Sospesa silenziosa felicità.

Le parole sono di Goliarda Sapienza, scrittrice siciliana che visse a Roma, nel suo "Il vizio di parlare a me stessa" (Einaudi). Un libro che raccoglie i suoi taccuini degli anni Settanta e Ottanta.

16 commenti

Max | Martedì, 25 giugno 2013 @15:45

Amiche infiorate grazie dell'invito....mo so proprio commosso....grazie

spot | Martedì, 25 giugno 2013 @15:44

perchè non inventare uno spot sulla birra malandrina e i suoi benefici è allegra., anti _age crea amicizie . è digestiva , utile come concime e per allontanare lumache ha un gradevole odore . si sposa con la pizza . va bene anche per le signore .. e poi chissà quanti altri pregi si possono trovare , ....

Lilabella | Martedì, 25 giugno 2013 @10:54

Sì, Lisa, decide il caso anche se io al caso non credo molto.
Max puoi trovare la mia mail al primo commento. Se ti va di incontrarci, a me e a Claudia, puoi scrivermi tranquillamente. Devo ammetterlo: uomo geranio è davvero forte! La birretta terapia ti attende. :-)

Claudia mdg | Martedì, 25 giugno 2013 @08:49

Max, oggi pomeriggio alla fine ci vediamo solo io e Lilabella, perché Giusy, Stefania e Marta non possono. Abbiamo anche cambiato posto dell'incontro. Comunque se ti va di raggiungerci per una birretta in compagnia questa o un'altra volta scrivi a Lila, ha lasciato l'e mail qualche giorno fa.

annetta | Martedì, 25 giugno 2013 @08:03

lisa, non ho ben capito dove abiti ora, in ogni caso il film e' in programmazione nella stagione estiva del cinema all'aperto qui a milano, arianteo x intenderci. non male anche film e libro insieme...

LISA | Martedì, 25 giugno 2013 @07:39

Lilabella e Annetta: "Treno di notte per Lisbona" volevo vederlo a maggio, prima di partire per Lisbona appunto, e l'ho perso - ovvero, sono arrivata fino alla porta del cinema e avevano cambiato programmazione! Ma ne ho sentito parlare bene, anche del libro. E qui c'è il solito dilemma: prima il libro o prima il film? Risposta: decide il caso.

LISA | Martedì, 25 giugno 2013 @07:34

Uomo geranio che resiste a tutte le intemperie, annaffiato a birrette. Ammetto: è meraviglioso.

Max | Martedì, 25 giugno 2013 @01:00

Lilabella: a me nun me inviti e a marta si.....gravissimo!!!! Non sarò na peonia ma un semplice geranio....e vabbè!

annetta | Lunedì, 24 giugno 2013 @23:07

mi hanno detto che ovviamente nel libro le vicende della famiglia portoghese sono ancora piu complesse e intricate e che lo sfondo storico della dittatura e raccontato molto bene...e' uno dei prossimi libri che leggero' anch'io!

Lilabella | Lunedì, 24 giugno 2013 @18:06

Annetta non sapevo del libro fino a stamane, penso che mi informerò e forse andrò anche a rivedere il film!

annetta | Lunedì, 24 giugno 2013 @17:57

vero lila, l'ho visto anch'io, davvero bello. mi dicono che anche il libro sia bello...

Lilabella | Lunedì, 24 giugno 2013 @17:39

Dispiace anche a me Marta ma oramai hai il mio contatto ed ogni tuo pensiero sarà gradito. A presto allora!
Lisa volevo chiederti se per caso hai visto il film Treno di notte per Lisbona. Sono stata a vederlo giovedì scorso e ne sono rimasta incantata, a mio parere è bellissimo.
Un sorriso al salotto verde.

annetta | Lunedì, 24 giugno 2013 @13:42

Dopo più di tre mesi e tanta, tanta costanza, ho finalmente terminato Anna Karenina. Gli ultimi tre capitoli nei quali Levin (a mio parere – o meglio, a mio gusto - molto più di Anna il vero grande protagonista e mente pensante del romanzo) riflette sul senso da dare alla propria vita, ripagano appieno delle ben 1098 pagine di gustoso melodramma precedenti. Consiglio ai volonterosi in cerca di senso una rilettura, magari non di tutto il polpettone, ma di questi tre capitoli, sicuro. Una grandiosa commedia umana e sociale, con un uomo che cerca il senso dell'esistenza.

Marta | Lunedì, 24 giugno 2013 @13:40

Cara Lilabella, grazie del dolce invito ma ho iniziato una nuova produzione e sarò in giro fino a fine luglio. Ma userò la mail che gentilmente mi hai lasciato per inviarti un pensiero.
Un abbraccio a te e a tutte!

Danae | Lunedì, 24 giugno 2013 @13:29

La vita è così appesa a un filo, ti accorgi che è importante solo quando il filo si tende fino a strapparsi... ed è bene godersi fino in fondo le più piccole cose, come un caffè in compagnia, un sorriso o un abbraccio!

Lilabella | Lunedì, 24 giugno 2013 @11:38

Questa frase sembra cucita addosso per me, per il significato che, ora, ha la vita per me..Appunto, Lisa, sospesa silenziosa felicità!
Per MARTA comunicazione di servizio.
Domani le donne peonia si incontreranno alla metro Garbatella alle ore 17.30 per parlare un pò.
Ci farebbe piacere se tu ci aggiungessi a noi se ti fosse possibile.
Lascio la mia mail: anucciarelli@lavoro.gov.it

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.