Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Vorrei un’altra vita, una vita parallela, da vivere insieme a te.

Martedì, 23 luglio 2013 @08:41

"Non ho mai saputo il tuo nome. Entrasti un pomeriggio,
per sbaglio, a domandare se ero io un’altra persona –
un sole che improvvisamente aggiungeva calce ai muri,
un incendio capace di divorare il cuore del mondo.
Non ti mentii: mi alzai e ti condussi alla porta giusta
come un veliero trascina i sogni in mare; ma,
prima di lasciarti, ti dissi ancora che in quel pomeriggio
mi sarebbe piaciuto molto chiamarmi un’altra cosa – o
essere un gatto, per poter avere più di una vita".
(Maria do Rosário Pedreira)
Vorrei un’altra vita, una vita parallela, da vivere insieme a te.

Sì, è lei, la poetessa portoghese che mi piace tanto e che ho conosciuto a Lisbona. Dei suoi versi sono finiti anche nel mio ultimo libro. Questi sono tradotti da Mirella Abriani e sono tratti dalla raccolta "I nomi inutili". Cliccate sul suo nome, in verde, per leggere gli altri Buongiorno, bellissimi.

4 commenti

Lilabella | Martedì, 23 luglio 2013 @21:53

Che bello questo aprirsi alla possibilità. L'esistenza di una vita parallela vissuta in compagnia della persona che amiamo. I pensieri ed il corpo vanno alla deriva. Bella l'immagine del veliero che trascina i sogni in mare, piace anche a me un casino questa poetessa!

Giusy | Martedì, 23 luglio 2013 @14:01

Mi sarebbe piaciuta una vita parallela, una vita dedicata esclusivamente ai miei interessi, desideri, aspirazioni. Una vita parallela a quella degli affetti, dell'amore, dei doveri. Binari che, a un certo punto, si incrociano senza diritto di precedenza e senza combinare disastri.

sweetclodette | Martedì, 23 luglio 2013 @11:24

Una trasparente, semplice, indolore vita parallela. Che non faccia soffrire,che sia solo pienezza, sussulti, giovinezza del cuore. Grazie Lisa, come sempre.

Valentina | Martedì, 23 luglio 2013 @09:27

Noi non siamo solo che gli altri vedono nel vivere quotidiano, le vite parallele compensano, arricchiscono, colmano, si intersecano con le altre; non c'è geometria, non è un teorema, non c'è una classifica di amori e affetti, siamo più vite in una sola perché siamo complessi, perché abbiamo tanti bisogni, perché poi il cuore va dove gli pare e non ascolta niente...
Bellissima poesia, buona giornata.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.