Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Il passato non è mai dove pensi di averlo lasciato.

Giovedì, 17 ottobre 2013 @09:19

"Il passato non è mai dove pensi di averlo lasciato."
(Cathleen Schine)
Ha il brutto vizio di rispuntare quando meno te l’aspetti.

Il Buongiorno di oggi è tratto da "Che ragazza!" (Mondadori, con la traduzione scioltissima di Stefano Bortolussi), il nuovo romanzo della newyorchese Cathleen Schine, che ho letto in anteprima qualche settimana fa e che mi ha messo, veramente, di buonumore. Uno dei suoi migliori dopo "La lettera d’amore", il primo piccolo romantico passaparola Adelphi di più di dieci anni fa. Nel nuovo romanzo c’è di tutto e tutto si tiene miracolosamente insieme, in una di quelle sophisticated comedy alla zia Mame di cui abbiamo tanto bisogno, nei giorni di pioggia dell’autunno. C’è una sorella bellissima, ricca, irrequieta ed eccentrica, un po’ come zia Mame appunto; c’è un bimbo rimasto orfano, suo fratello, anzi fratellastro; c’è la New York upper side, quella delle limousine e dei ricchi pretendenti, ma c’è anche Greenwich Village e i beatnik negli anni Sessanta, l’epoca in cui è ambientato il romanzo; e poi c’è Capri, gli alberi di limoni, le scogliere e i vestiti di Pucci… A me è piaciuto. Romanzo perfetto per rainy days.

3 commenti

LISA | Venerdì, 18 ottobre 2013 @09:39

Carla: no, non si piange... Si sorride. Perfetto comfort book.

carla | Giovedì, 17 ottobre 2013 @18:24

ma allora lo prendo subito!! Dimmi solo una cosa: si piange almeno un pochino? se no non mi diverto...

Gabriella | Giovedì, 17 ottobre 2013 @14:33

non c'entra nulla ma questi vv rappresentano mio attuale stato d'animo:"m'immaginavo mondi tutti assai/più lievi e volatili di questo mio,/ che tanto m'affliggeva e tormentava,/ e vaneggiavo di nascoste verità/o;"m'immaginavo mondi di tutti assai/più lievi e volatili di questo mio,/ che tanto m'affliggeva e tormentava,/e vaneggiavo di nascoste verità/ e cieli quieti di pensieri chiari"(...)BEPPE SALVIA

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.