Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Le pietre dormono sotto la neve con sogni verdi nel cuore.

Giovedì, 30 gennaio 2014 @09:21

"Le pietre dormono sotto la neve con sogni verdi nel cuore."
(Olav H. Hauge)
Perché il messaggio segreto dell’inverno è la primavera.

Forse qualcuno tra voi li ricorda, questi versi del poeta norvegese Hauge (tratti da "La terra azzurra", Crocetti). Il poeta giardiniere. Mi piacciono così tanto, che li ho scelti per il mio #spillo sul nuovo Gioia!, per farli viaggiare ancora nel mondo. E sono perfetti per oggi, che mi sono svegliata con la neve.

11 commenti

per aminta | Venerdì, 31 gennaio 2014 @09:03

anche le pietre in mare pullulano di vita , ma a me la parola pietra dà l'idea di un gran freddo e ...tristezza ma è una mia idea . buona giornata anche se piove molto .

LISA | Venerdì, 31 gennaio 2014 @08:51

Che belli quei versi di neve di Wallace Stevens. Non li conoscevo.

Aminta | Giovedì, 30 gennaio 2014 @19:19

anche le stelle alpine non fioriscono sui prati

Aminta | Giovedì, 30 gennaio 2014 @19:14

pietre rimangono pietre nulla di più vero. ma le pietre custodiscono frammenti di terra i quali a loro volta custodiscono semi che magari saranno fiori. La Sassifraga ne è un esempio.
Allegoria delle parole.

Gabriella | Giovedì, 30 gennaio 2014 @12:54

elena io ti conosco come poetessa qualche anno fa lessi "sillabario della luce" e mi piacque molto. sono andata a vedere subito il tuo blog mi piace milto. e poi sei di milano città da me adorata(io vivo a roma) e dove salgo spesso perchè ci vive la mia meravigliosa sorellina. prima o poi anch'io forse-chi lo sa?- verrò a vivere a milano.

per lisa | Giovedì, 30 gennaio 2014 @11:57

....a newly_fallen snow at the end of winter when afternoons return ....W.Stevens

le | Giovedì, 30 gennaio 2014 @11:32

pietre rimangono pietre ,con o senza neve non è meglio essere una zolla che " non si perde la primavera " ? i versi sono comunque belli e sollecitano alla speranza ...

Elena Petrassi | Giovedì, 30 gennaio 2014 @11:22

Ciao Lisa, che sincronicità, l'ho pubblicato anch'io sul mio blog:
http://elenapetrassi.blogspot.it/2013/12/le-pietre-dormono-sotto-la-neve-con.html

Gabriella | Giovedì, 30 gennaio 2014 @10:39

lisa grazie di riproporci questi versi. è grazie al verso di oggi che anni fa acquistai l'antologia di hauge edita da crocetti. e contenente altre perle preziose!

Monique | Giovedì, 30 gennaio 2014 @09:57

Già... il poeta e giardiniere, che scrisse:
"Il fiume sospira nella gola, condensa in ghiaccio la nostalgia di mare / e le pietre dormono sotto la neve con sogni verdi nel cuore"
Buon week-end Lisa :-)

Fra | Giovedì, 30 gennaio 2014 @09:35

... un amore che comincia d'estate
si è perso la primavera
ma non lo si vedrà mai
pensare
all'autunno
imminente....

About love....

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.