Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

I fiori e la solitudine e la natura non ci deludono mai, pensò; non chiedono nulla e ci confortano sempre.

Venerdì, 7 febbraio 2014 @10:20

"I fiori e la solitudine e la natura non ci deludono mai, pensò; non chiedono nulla e ci confortano sempre."
(Stella Gibbons)
Le piccole cose che.

Questo è il mio Buongiorno oggi: il silenzio della mattina nella casa vuota; una passeggiata nella neve; comprarmi dei giacinti d’inverno. Piccole cose che non chiedono nulla e ci confortano sempre. E un libro, certo. Come quello di Stella Gibbons da cui ho tratto il Buongiorno di oggi: "Westwood", Vintage Books. Stella Gibbons. Ovvero una scrittrice inglese, una di quelle scrittrici inglesi anni Trenta che adoro; l’ho scoperta anni fa, per caso, guardando un film che vorrei tanto rivedere: "Cold Comfort Farm", tratto dal suo bestseller, "La fattoria delle magre consolazioni" (lo trovate anche in italiano, tradotto da una piccola casa editrice al femminile, Astoria: http://www.astoriaedizioni.it/autori/gibbons.html ).
Ho poi letto, con grande piacere e divertimento, "I segreti di Sible Pelden" (sempre Astoria), e adesso, in inglese, "Westwood", che è il nome di una casa, nella Londra dei raid aerei e dei bombardamenti, ma anche il nome di un sogno. Quello di una ragazza, la protagonista, iper-sensibile e iper-passionale, che cerca di capire, di crescere, di amare. Leggetelo in inglese, in Friday Lisa, il Buongiorno di oggi. E se vi capita, leggete il libro. Delicato, completamente diverso dai suoi altri romanzi e dal tono ironico e auto-ironico per cui lei era famosa. Una riflessione sul diventare adulti, anche, magari, grazie ai fiori.

8 commenti

LISA | Sabato, 8 febbraio 2014 @16:29

Ciao Giovanna, e grazie. Mi vuoi anche raccontare qualcosa in più su di te, da dove scrivi e come mi hai scoperto? Attraverso i miei libri, o ex lettrice dei miei Buongiorno su City, oppure? Racconta… Mi fa piacere conoscervi.

giovanna | Sabato, 8 febbraio 2014 @08:45

buongiorno Lisa, è da qualche tempo che ti seguo e ti trovo oltre che profonda, sagace e mille altre qualità anche di compagnia perchè grazie ai tuoi post e alla mia fortissima cuoriosità corro a scoprire i libri che leggi e dai quali trai le tue righe di presenza per noi.Grazie e un'ottima giornata con tanti sorrisi e traessi anche il mio.

LISA | Venerdì, 7 febbraio 2014 @18:55

Monique, non conoscevo le parole della Beauvoir. La letteratura "mette in gioco delle eventualità"… Forse è vero. A volte, dei possibili scenari. Anche per noi. Grazie delle tue parole, è un piacere vero leggerti.

LISA | Venerdì, 7 febbraio 2014 @18:53

A me la proposta intimissima piace un sacco! Ma niente calze: come sa chi ha letto il mio primo libro, e si ricorda forse del Mutanda Day con le amiche, la mia passione sono le mutande… Le mie preferite: quelle di cotone a piccoli disegni, a fiorellini, fantasia, un po' Liberty, che compravo negli store americani di Anthropologie e che non trovo più. Che dici, Nicoletta Ratti, ci pensiamo? Ti scrivo comunque in privato.

Aminta | Venerdì, 7 febbraio 2014 @17:46

Sono sicura che Lisacorva è donna di spirito e di acutezza di buon calibro. sono sicura che la bizzarra proposta, e il post di max l'hanno divertita e abbia fatto matte risate. Credo nella sincerità della signora dell'intimo. Divertiamoci tutti.

Max | Venerdì, 7 febbraio 2014 @14:28

'giorno Lisa, me chiamo arfredo e faccio l'oste si la sera nun tenesse da fà si appizzi all' osteria, je leggo du poesie e quelli avojia à beve! E me scusi se me arivoggo in pubblico co sta bella proposta d'affari, ma li sordi so sempre sordi! Me faccia sapè. Suo, arfredo.

ratti.nicoletta@gmail.com | Venerdì, 7 febbraio 2014 @13:08

Buongiorno Lisa
La ammiro molto e da anni la seguo con i suoi "Buongiorno" sempre toccanti! Brevemente oso proporle un'idea di collaborazione! Ho una piccola attività in proprio e realizzo calze, collant e intimo in esclusiva.
Se volesse creare una calza o un accessorio moda con suo logo da proporre alle sue lettrici ed ammiratrici, io potrei aiutarla nello sviluppare un articolo "ad hoc". Se vuole visionare il mio sito eccone i riferimenti: www.intimatti.it. La ringrazio comunque per le "gocce" di gioia e riflessione che ogni giorno ci regala. Con stima la saluto cordialmente.

Monique | Venerdì, 7 febbraio 2014 @10:57

Aveva ragione Virginia Woolf. Quando diceva: "Un romanzo? E' come una tela di ragno attaccata, sia pure per un filo, in tutti e quattro gli angoli della vita". Sì, un romanzo, ci aiuta a crescere. Riesce a far emergere parti di noi sconosciute. A volte, un romanzo è perfino premonitore, come sosteneva un'altra famosa scrittrice, Simone de Beauvoir, in quanto "mette in gioco delle eventualità". Ma soprattutto, la letteratura sviluppa l'empatia, la capacità di entrare in contatto con gli altri, quasi fino a leggerne i pensieri e le emozioni...
Grazie dei fiori, Lisa :-)

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.