Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Dovità, percheità, eterninquisire… Oh no. Datemi delle parole che mi facciano volare.

Martedì, 18 febbraio 2014 @08:55

"Oh, le piccole parole interrogative della mia vita, saltellanti
e capriolanti, volanti, elusive e cinguettanti sin dall’infanzia
come uccellini, come tenui grilli.
Ma ne feci maturando pesanti parole di risposta
come pesanti anatre e bene ingrassate galline
accoccolate, che mai più potranno sollevarsi e volare.
Essenza, qualità, quiddità. E gallinacei ancora più pesanti:
dovità, percheità, coscienza, eterninquisire e morire."
(Yehuda Amichai)
Datemi delle parole che mi facciano volare.

l Buongiorno di oggi sono dei versi tratti dall’antologia "Poeti Israeliani", Einaudi (a cura di Ariel Rathaus). Yehuda Amichai nacque in Germania, fuggì nel 1935 dalle persecuzioni razziali con i genitori, e morì a Gerusalemme nel 2000.

4 commenti

Francescasièsposata | Venerdì, 21 febbraio 2014 @09:05

Cara Monique, ti leggo ora, bella questa frase, copio, copio! Grazie!

Monique | Martedì, 18 febbraio 2014 @11:11

Chesterton è una garanzia, Franscescasièsposata ;-)
Io aggiungo:
"Amo la mia anima impossibile, quella i cui piedi sono ignoti alla terra."
Joumana Haddad

Francescasièsposata | Martedì, 18 febbraio 2014 @09:46

Perchè gli angeli sono capaci di volare? Perchè si sanno prendere alla leggera. (G. K. Chesterton) Biglietto di mio marito attaccato allo schermo del pc, a lavoro! ;-)

carla | Martedì, 18 febbraio 2014 @09:16

leggerezza... una parola che mi fa volare

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.