Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Con il tuo nome il sonno è profondo.

Venerdì, 29 gennaio 2010 @08:42

"Il tuo nome – ah, non si può! –
Il tuo nome è un bacio sugli occhi,
sul tenero freddo delle palpebre immobili.
Il tuo nome è un bacio dato alla neve.
Un sorso di fonte, gelato, turchino.
Con il tuo nome il sonno è profondo".
(Marina Cvetaeva)

Dico piano il tuo nome: è la più dolce buonanotte.

(Marina Cvetaeva: poetessa russa di inizio Novecento. Amica intensa e appassionata di altri due poeti: Pasternak – spesso ho messo dei brani della loro corrispondenza - e di Blok. Questi versi sono tratti da una poesia a lui dedicata)

Sapete da dove vi scrivo oggi? Da Madrid! Sono arrivata qui per un invito glam cheap che ho accettato molto volentieri, anche perché non sono mai stata nella capitale spagnola… Il mio obiettivo segreto? Mangiare "churros y chocolate", di cui ho letto per la prima volta nei libri di Almudena Grandes. Riferirò presto.

Intanto, per chi è a Milano e dintorni, un invito glam cheap per domani: dalla "mia" stilista, ovvero Colomba Leddi , che ha disegnato per me l’abito glam cheap che ho indossato per il lancio del mio secondo libro, e che è un vestito nero quasi uguale a quello della copertina (con ricamato davanti, sulla scollatura, in filo e perline rosse, il titolo; e dietro… "l’autrice").
Colomba Leddi infatti apre le porte del suo atelier per una vendita speciale che ha chiamato "Occasioni rare" (fa sempre la spiritosa…). La svendita inizia domani, dalle 11 alle 19; e sarà aperta fino al 5 febbraio. Via Revere 3, proprio vicino alla Triennale di Milano. Buoni acquisti!
Potete intanto curiosare qui:
http://www.colombaleddi.it/index1.html

9 commenti

LISA | Mercoledì, 3 febbraio 2010 @07:57

PAOLA da Bari dunque. Bellissima città. (E vogliamo parlare della purea di fave con cicoria?)

Paola | Martedì, 2 febbraio 2010 @16:04

Si, scusa :) andavo un pò di fretta.. Scrivo da Bari :D

LISA | Lunedì, 1 febbraio 2010 @08:20

Per GIORGIA: anni e anni fa ho letto tutti, dico tutti, i libri della Pilcher. Veri comfort books. Effetto consolatorio pari a un pomeriggio a casa con plaid e tazza di tè. (Immaginati leggerli con plaid e tazza di tè!). Ora però non so che effetto mi farebbero... Per PAOLA: ben arrivata tra noi! Hai voglia di raccontare da dove mi scrivi, da dove ci leggi? Presentatevi quando scrivete! L'autrice è curiosa.

Paola | Lunedì, 1 febbraio 2010 @07:41

Una poesia bellissima, una tappa bellissima.. e un verso altrettanto stupendo: ''Dico piano il tuo nome: è la più dolce buonanotte''..

:)

giorgia | Venerdì, 29 gennaio 2010 @22:25

Non ho calzoni tigrati (e davvero non mi piacciono), ma nel mio passato ci sono calzoni in pelle... veramente in ecopelle, me li cucivo da sola, su misura e devo dire che erano bellissimi e comodissimi. Anche molto caldi, ora che ci penso. Mi piacerebbe che tornassero di moda... ma, non so, certo indossati non farebbero lo stesso effetto di 15 anni fa... oddio, 15 anni!
Comunque, lo scoglio in Cornovaglia mi ha fatto ricordare un romanzo che ho amato tantissimo, "I cercatori di conchiglie" della Pilcher, mi piacerebbe, se ne hai tempo e voglia, sentire il tuo parere.

la "Carmen" | Venerdì, 29 gennaio 2010 @21:34

Che bella questa poesia Lisa. Anche per me il nome della persona amata rimane una cosa importante, da proteggere. Per quanto riguarda i tuoi viaggi, posso solo dirti di divertirti (attenzione alla movida spagnola!). Lila p.s. mi dispiace non poter avere una casa a Milano e curiosare nelle vetrine della tua stilista. Lila

JeSuiSLaTrilli | Venerdì, 29 gennaio 2010 @18:53

WOW lisa!! Madrid!!
il pezzo è molto bello!!
mi ricorda lui... ogni volta il suo nome è un dolce brivido, qualcosa che ti fa volare lontano.
la cosa strana è che magari non ci penso in quel momento ma basta che qualcuno dica quel nome.. per Farmi girare di scatto, per cercare il suo volto. Ma non c'è in giro è solo in me.

LISA DIVERTITI!!

supersimo86 | Venerdì, 29 gennaio 2010 @17:46

quello nome con un suono cosi dolce.. dolce a volte cos' tanto da far male ..grazie lisa e salutami madrid città molto accogliente e vivace

Manu | Venerdì, 29 gennaio 2010 @15:55

Cara Lisa, provo un po' di invidia per la tua gita a Madrid, città che ancora non sono riuscita a vedere. La poesia di oggi riprendere una riflessione che facevo ieri con un'amica. A chi non è mai capitato di sentire un tuffo al cuore solo ascoltando il nome della persona amata...a me è successo l'altro giorno e sono ancora incredula....peccato che lui non sia quello giusto...ma del resto...esiste quello giusto? Ti abbraccio

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.