Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Compito a casa: esci e impara a guardare.

Martedì, 11 marzo 2014 @07:46

"Compito a casa
per il giovane poeta

non descrivere Parigi
Leopoli e Cracovia

descrivi la tua faccia
a memoria
non allo specchio

allo specchio puoi confondere
verità e suo riflesso.

non descrivere un angelo
descrivi l'uomo
che hai incrociato ieri"

(Tadeusz Różewicz )

Compito a casa: esci e impara a guardare.

Quello che sto facendo io a Varsavia. I versi e l'invito di oggi sono tratti dall'antologia "Le parole sgomente" (Metauro Edizioni), del poeta polacco Różewicz, a traduzione e cura di Silvano De Fanti.

3 commenti

LISA | Mercoledì, 12 marzo 2014 @11:27

Viaggio di lavoro (sono stata invitata a un opening in un museo, poi vi racconterò), ma con una grossa parte di piacere: la scoperta della Polonia. Ma, Carla, ti anticipo subito che non ci sono più le signore che vendono i finti Chanel sulle cassette della frutta: qui gli Chanel sono veri, e all'interno di scintillanti shopping mall.

carla | Martedì, 11 marzo 2014 @19:07

attendo notizie!!! viaggio di lavoro o di piacere?

Valentina Maria Elisabetta | Martedì, 11 marzo 2014 @12:59

è bellissima! e sempre così tanto scritta per me!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.