Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Scritto nella mia vita, nella mia mano, nel mio cuore.

Martedì, 22 aprile 2014 @07:40

"Ecco la foto della mia mano,
dove ogni zingara trova la linea del tuo nome,
una via maestra che punta diritto
al battito del polso e lo governa"
(Erri De Luca)
Scritto nella mia vita, nella mia mano, nel mio cuore.

Grazie a Mauro Q., spacciatore di poesie, per avermi mandato questi versi. Sono tratti da "Bizzarrie della provvidenza" (Einaudi). E l’amore, l'innamorarsi, non è forse una bizzarria della provvidenza?

1 commento

Valentina Maria Elisabetta | Martedì, 22 aprile 2014 @15:10

Meraviglioso Erri! E sì, innamorarsi è una bizzarria della provvidenza...

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.