Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Sapeva esattamente che ora fosse osservando l’aprirsi e il richiudersi dei fiori.

Mercoledì, 4 giugno 2014 @08:39

"Arrivata alla sua nona estate, senza che nessuno gliel’avesse mai insegnato, Alma sapeva esattamente che ora fosse osservando l’aprirsi e il richiudersi dei fiori."
(Elizabeth Gilbert)
Donne petalo. Impariamo dai fiori.

E’ proprio lei, Elizabeth Gilbert, la ragazza americana che, insoddisfatta della sua vita, scappò per un anno prima in Italia (per mangiare), poi in India (per pregare), e infine a Bali (dove trovò un nuovo amore). La sua fuga è stata un colpo di bacchetta magica. Non solo il libro che scrisse dopo, "Mangia, prega, ama" di Elizabeth Gilbert, è diventato un super-bestseller e un film con Julia Roberts, ma le ha permesso di cambiare davvero vita. E’ diventata milionaria, e adesso, nella sua nuova casa con giardino, e con il suo (nuovo) marito, si dedica a fughe quotidiane: scrivere. Il nuovo romanzo, "Il cuore di tutte le cose", è appena uscito per Rizzoli, e parla di una donna dell’Ottocento, una botanica che si appassiona della vita segreta dei muschi, in fuga anche lei fino ai mari del Sud. L’ho letto e - inaspettatamente per me che non amo i romanzi storici – mi è molto piaciuto.

3 commenti

LISA | Giovedì, 5 giugno 2014 @07:08

Marianita: concordo: l'uomo di Bali nel film era Javier Bardem!

Marianita | Mercoledì, 4 giugno 2014 @16:36

A me il libro "Mangia, prega, ama" era piaciuto moltissimo. Anche il successivo incentrato sul tema del matrimonio. Mi ha fatto molto riflettere.
Il film invece è stato un po' deludente...a parte l'uomo di Bali!!!
Buon pomeriggio ...è sempre un piacere leggere questo blog

Gabriella | Mercoledì, 4 giugno 2014 @15:07

che strano con una sorta di "snobismo" che a volte mi prende avevo snobbato "mangia prega ama" il libro e il film. così senza neanche leggerne una riga o vedere un trailer del film.ora. invece dalle tue parole "sento" che è un libro che mi potrebbe interessare e chissà magari lo recupererò.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.