Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

How soon is now. (E abbracci da abitare).

Venerdì, 19 settembre 2014 @07:30

How soon is now.

Il Buongiorno di oggi non è il verso di una poesia, ma il titolo di una mostra: una mostra di architetti, designer e ingegneri a Berlino (alla Galerie Judin, fino al 15 ottobre). Titolo visionario e suggestivo come Jurgen Mayer H., amico berlinese, architetto (quello di Metropol Parasol, a Siviglia, ora nuova icona architettonica), che partecipa alla mostra. E dunque, l’architettura può essere visionaria? Certo: se leggete i miei corvapezzi (a proposito, prendete D di Repubblica domani e scoprite con me cosa succederà presto a Rotterdam), forse siete d’accordo con me.
In ogni caso, "how soon is now" è tutto: è la voglia che il presente arrivi, subito: la voglia che il presente ci streghi, rapisca e porti con sé. Anche in amore, certo. Soprattutto in amore. Amore, territorio privilegiato dei sogni, delle nostalgie e dell’attesa, la lunga struggente attesa. Quando quello che vogliamo sono solo degli abbracci da abitare.

4 commenti

Giusy | Lunedì, 22 settembre 2014 @13:16

E allora buon viaggio a Rotterdam, Lisa, attraverso le luci e i colori del mercato coperto. Anch'io sono curiosa di leggere i tuoi commenti

LiSA | Lunedì, 22 settembre 2014 @08:37

La sorpresa, Giusy, è che probabilmente andrò davvero dentro il Markthal, di cui ho parlato su D di Repubblica - il mercato coperto oversize, con grande murales technicolor di artisti e appartamenti - che viene inaugurato settimana prossima a Rotterdam. Sono molto curiosa!

Giusy | Sabato, 20 settembre 2014 @14:11

Ho saltato a piè pari le bellissime modelle di "D" scontente (a quanto sembra) di reclamizzare costosissimi abiti, gioielli etc.e sono arrivata al "corvapezzo" Affascinante, il Markthal. Io invece ricordo la bellezza di Patio Bullritch e di Galerìa Pacifico a Baires...Ma la nostalgia deforma i ricordi...
Sto pensando, invece, alla terribile Nuvola Nera che deturpa una zona dell'Eur. Tempo fa commentavamo con Claudia MdG (che mi è carissima) lo scempio fatto da un famoso e pagatissimo Archistar. Ma si sa: noi, piccole incompetenti non abbiamo voce in capitolo (o capitolato)

una a caso | Sabato, 20 settembre 2014 @10:22

se ami roma, parigi, londra ,praga, con le loro bellezze immortali non puoi amare quella architettura lì , bella , ardita ma che invade grandi spazi , colpisce l'occhio ma sembra quasi da luna park ...... come il grande amore :ti abbaglia ma ti lascia poi fredda e sola.scusate se penso così .

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.