Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Ciò che fa notte dentro di noi, può lasciare stelle.

Venerdì, 31 ottobre 2014 @08:39

"Ciò che fa notte dentro di noi, può lasciare stelle"
(Victor Hugo)
Perché il dolore, la sofferenza, la paura lasciano, a volte, una scia di stelle.

Il Buongiorno di oggi è una frase tratta da "Novantatrè", l’ultimo romanzo di Victor Hugo. "Novantatrè" è il 1793, anno buio durante la Rivoluzione Francese. Mi è piaciuto incontrare queste parole ora, quando i giorni si accorciano e il calendario ci ricorda, con più malinconia, chi non c’è più: quel buio da cui siamo venuti e dove andremo, quella notte dove però brillano, speriamo, delle stelle. Ma è anche un invito a non aver paura della notte. Perché il dolore, la sofferenza, la paura lasciano, a volte, una scia di stelle.
E leggete com'è bello Buongiorno di oggi – che è anche una Buonanotte – in originale, in francese, in Lisa globish, nella parte rosa del mio blog. Bonjour.

6 commenti

Lilabella | Lunedì, 3 novembre 2014 @14:55

Molto bello il ricordo di Monique.

LISA | Domenica, 2 novembre 2014 @13:06

Che belle, Monique, le lenzuola di famiglia, rammendate con ricami e ricordi.

una a caso | Venerdì, 31 ottobre 2014 @20:57

Monique sei un tesoro .... io tengo accesa una candela sul terrazzo .... un rito che ci piaceva fare con mia mamma ... una luce per chi era al buio

Monique | Venerdì, 31 ottobre 2014 @13:58

Ho sempre un paio di lenzuola in lavatrice e un paio invece nel letto. Mi sembra un'idea di felicità buona, possibile. Due, a rotazione.
Provo a mettere le lenzuola stese ma sono ancora umide e così ripesco lenzuola del corredo, let's say.
Le stendo sul letto e trovo un ricamo nel ricamo: nonna aveva rammendato i buchi di uno dei suoi gatti.
Giro il lenzuolo per avere i ricami vicino al cuore.
Sono certa che anche Morfeo domani notte apprezzerà questa bellezza indicibile a parole.
E anche i nonni e tutti gli amici che oggi sono in cielo.

Valentina Maria Elisabetta | Venerdì, 31 ottobre 2014 @12:55

Adoro!

Alessandra R. | Venerdì, 31 ottobre 2014 @09:57

Gli squarci di dolore, sofferenza, paura e mancato coraggio annientano la vista di cuore e mente, impedendo lo scorgere, seppur da lacerazioni e strappi, che da quella coperta - la notte, il buio - filtra comunque la luce. A chi si sente così, l'augurio di accorgersi, di intravedere uno spiraglio di uscita. Bonjour à tout le monde!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.