Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Dalla finestra vedo uomini, case, giardini, un arcobaleno.

Giovedì, 13 novembre 2014 @08:42

"Dall’alta finestra vedo
uomini, case, giardini,
l’arcobaleno,
un trattore arancione,
un gatto,
un secondo arcobaleno.
E tu?"
(Ghiannis Ritsos)

E tu, dove sei? A quale finestra ti stai affacciando adesso? E soprattutto, dimmi: mi cerchi con lo sguardo, mi vedi? Vedi me, che ti aspetto?

Quando ho scelto lo #spillo di questa settimana per Gioia, non pensavo che, più che arcobaleni, dalla finestra si vedessero ombrelli, alluvioni, inondazioni. Ma alla fine smetterà pure di piovere, arriveranno gli arcobaleni… Ghiannis Ritsos, grande poeta greco del Novecento, è uno dei miei poeti preferiti. Cliccate sul suo nome per scoprire tutti gli altri Buongiorno che mi/ci ha regalato.

3 commenti

Carla | Giovedì, 13 novembre 2014 @22:13

Oppure non vediamo le stesse cose...lo sguardo rivolto altove

LISA | Giovedì, 13 novembre 2014 @12:58

E' vero, sembra Rodari… Coloriamo il mondo!

Alessandra R. | Giovedì, 13 novembre 2014 @10:50

Sarà che Ghiannis, e ipotizzo per una (subconscia) sorta di assonanza nominale, mi ricorda la musicalità delle poesie-filastrocche del nostro Gianni Rodari. Sarà che quest'ultimo m ricorda gli autunni dell'infanzia quando la maestra - e io adoravo quei momenti - ci consegnava il titolo del compito, ovvero di un disegno a tema da realizzare. Un foglio bianco davanti, gli occhi chiusi prima, uno sguardo fuori dalla finestra poi, e lì a tradurre i pensieri in righe e colori. La poesia di Ritsos è il mio disegno di allora ma anche di oggi. Datemi matita e pastelli e vi colorerò il mondo. E in questi giorni più che mai!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.