Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Paradisi possibili: il tuo.

Mercoledì, 11 febbraio 2015 @09:01

"E’ opzione nostra il Paradiso.
Chiunque voglia
abita l’Eden nonostante Adamo
e la cacciata"
(Emily Dickinson)
Paradisi possibili: il tuo.

Forse perché ieri ho visto "Still Alice", straordinaria – non trovo altre parole – Julianne Moore che a 50 anni scopre di avere l’Alzheimer, e lotta per salvare ancora qualche momento di bellezza e felicità nella sua vita. (E si merita, quest’anno, l’Oscar, anche per come porta l’età e le rughe). Forse perché stamattina mi sono svegliata con il sole. Forse perché i miei giacinti sono fioriti. Forse per questo, oggi non c’era altro Buongiorno possibile che quello della Dickinson (dall’antologia Garzanti, traduzione di Rina Sara Virgillito). Perché è vero: i paradisi possibili sono dentro di noi, semplice abbondanza. Non dimentichiamolo.

0 commenti

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.