Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

I pomeriggi freddi e distratti vogliono sciarpe e abbracci.

Giovedì, 19 febbraio 2015 @08:49

"Il pomeriggio distratto
si vestiva di freddo.
Dietro i vetri offuscati
i bambini, tutti insieme,
vedono un albero giallo
tramutarsi in uccello.
Il pomeriggio si stende
sulle rive del fiume.
E un rossore di mela
si dondola sui tetti."
(Federico García Lorca)
I pomeriggi freddi e distratti vogliono sciarpe e abbracci.

Lo so, probabilmente li conoscete, questi versi di Lorca. Ma non ho saputo resistere: sono così belli e caldi, in queste giornate fredde. E sono anche il mio #spillo su Gioia di questa settimana.

Per qualche giorno è stato impossibile scrivere commenti… Ora gli aggiustatori del web hanno aggiustato. Vi aspetto! E a proposito, oltre che in libreria (meglio le librerie on line come amazon), con i miei romanzi, vi aspetto anche in edicola: oltre allo #spillo su Gioia, mi trovate con svariati corvapezzi su Elle Decor di febbraio, e sabato su D di Repubblica. Domani sono in viaggio, quindi il Buongiorno riappare lunedì. A presto!

3 commenti

Giusy | Giovedì, 19 febbraio 2015 @14:55

...uno dei miei poeti preferiti! Mi piace tanto la poesia surreale di Garcìa Lorca, e il surreale in genere...Grazie Lisa.

Lilabella | Giovedì, 19 febbraio 2015 @14:43

Ha ragione Alessandra R.: non vorremmo mai fare a meno di un abbraccio soprattutto se viene da qualcuno a cui teniamo!
Poesia stupenda! Un sorriso. Lila

Alessandra R. | Giovedì, 19 febbraio 2015 @11:45

Meno male questo Febbraio ci regala, seppur alternate, belle giornate di sole. Cominciano ad allentarsi i nodi delle sciarpe, annodate ben bene per limitare ed annientare anche micro spifferi. Ma gli abbracci quelli li vorremmo sempre stretti stretti.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.