Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Quel fuoco bianco nell’aria, promessa di rinascita, presagio di primavera.

Lunedì, 2 marzo 2015 @09:52

"Poi malgré tout è fine febbraio o marzo:
la primavera non c’è ancora,
c’è, trepidante, quella luminosa nebula,
quel fuoco bianco nell’aria,
quella velatura bianca e argento,
tutto ciò che desidera il senso ci sia
in questa piega dell’anno, tutto,
la prima barca,
il primo verde dei salici,
la prima ruota d’acqua
alla virata dell’armo.
C’è tutto,
tutto incredibilmente."
(Mario Luzi)
Quel fuoco bianco nell’aria, promessa di rinascita, presagio di primavera.

Miracolo a primavera. Si intitola così la poesia di Mario Luzi, poeta fiorentino del Novecento che conosco così poco. Bello trovare per caso questi versi "in questa piega dell’anno", con "quel fuoco bianco nell’aria", i primi crochi nei giardini, le prime gemme sugli alberi, e nonostante la nebbia di questo mio mattino, la pioggia, il freddo, un presagio di primavera.

3 commenti

Carla | Lunedì, 2 marzo 2015 @18:31

Il mio miraggio di primavera sono queste belle poesie!

LISA | Lunedì, 2 marzo 2015 @10:28

Grazie per le stelle di marzo, Monique. Un altro luminoso presagio di primavera.

Monique | Lunedì, 2 marzo 2015 @10:26

... terreni inzuppati di pioggia e stelle di marzo

Stelle di marzo

Ancora la semina è lontana. Si vedono
terreni inzuppati di pioggia e stelle di marzo.
Nella formula di pensieri infecondi
si configura l’universo seguendo l’esempio
della luce, che non sfiora la neve.

Sotto la neve ci sarà anche polvere
e, non disfatto, il futuro nutrimento
della polvere. Oh il vento che si leva!
Altri aratri dirompono l’oscurità.
Le giornate tendono a farsi più lunghe.

Nelle lunghe giornate, non richiesti,
veniamo seminati entro quei solchi storti
e diritti, e si eclissano stelle. Nei campi
prosperiamo o ci corrompiamo a caso,
docili alla pioggia, e infine anche alla luce.

(Ingeborg Bachmann, Poesie)

Buona settimana, Lisa!

Monique

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.