Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Mi piace guadagnarmi la mia primavera.

Venerdì, 20 marzo 2015 @08:26

"Mi piace guadagnarmi la mia primavera. Mi piace soffrire per tutto un lungo, grigio, deprimente inverno e poi vedere i primi crochi in un prato. E capire che l’inverno è finalmente finito."
(Sienna Miller)
Crochi e primule: i primi sorrisi della primavera.

Non amo particolarmente Sienna Miller. Ma quando ho letto la sua intervista, all’attrice inglese ormai star hollywoodiana, su Vogue America di gennaio, e ho letto le sue parole sulla primavera… Bè, non sono bellissime? Il sollievo con cui vediamo i primi crochi dopo un inverno particolarmente grigio e "miserable" (che non è miserabile, ma quasi). Quel sollievo è anche mio.
Buona primavera, dunque: con le parole di Sienna Miller in inglese, in Friday Lisa.

E domani, se andate in edicola, ricordate: sono su Gioia, col mio #spillo; su How To Spend It di marzo, con il mio topshop da Ragazza dallo Sguardo Prezzante, stavolta a Padova; su Elle Decor di marzo, con un reportage su Vienna e uno sulla primavera digitale; ma soprattutto domani mi trovate "in allegato" a Repubblica con il nuovo DLui. Cosa c’è dentro? Tre corvapezzi. Sorpresa…

3 commenti

LISA | Martedì, 24 marzo 2015 @14:01

Alessandra: bellissimo! E vero. Farsi primavera, significa accettare il rischio. Non solo dell'inverni, ma quello dello sbocciare...

Alessandra R. | Martedì, 24 marzo 2015 @10:27

Sienna Miller che interpreta a suo modo - e io a modo mio - alcuni versi di Saint-Exupéry "Certo che ti farò del male. Certo che me ne farai. Certo che ce ne faremo. Ma questa è la condizione stessa dell’esistenza. Farsi primavera, significa accettare il rischio dell’inverno.
Farsi presenza, significa accettare il rischio dell’assenza."

Monique | Venerdì, 20 marzo 2015 @14:24

"Era sempre primavera, un tempo, nel mio cuore..."
(Oscar Wilde da "De profundis")
Buon risveglio, Lisa!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.