Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Che cosa ci tiene lontane da quell’uomo che potrebbe essere l’amore della nostra vita?

Venerdì, 27 marzo 2015 @08:26

Che cosa ci tiene lontane da quell’uomo che potrebbe essere l’amore della nostra vita?

Il Buongiorno di oggi è l’incipit della mia intervista alla scrittrice irlandese, Maggie O’ Farrell, che trovate su Gioia di questa settimana.
Che cosa ci tiene lontane da quell’uomo che potrebbe essere l’amore della nostra vita, e che magari in questo momento vive in un altro continente, o ci sfiora in metropolitana? Ma soprattutto, quali strade ci portano verso di lui? L’amore come destino, come magnete, l’amore prima che nasca l’amore: è "La distanza fra noi" (Guanda), il nuovo romanzo di Maggie O’ Farrell...
La mia intervista continua qui: http://www.gioia.it/news/1511/il-libro-della-settimana-la-distanza-fra-noi

Buone letture, buon weekend.

5 commenti

Lilabella | Lunedì, 30 marzo 2015 @11:45

Anche a me viene da ridere al pensiero di questa T-shirt!

LISA | Venerdì, 27 marzo 2015 @11:35

Stavo già pensando a una T-shirt con il messaggio "I'm the right one for you", e mi veniva da ridere.

Carla | Venerdì, 27 marzo 2015 @10:51

I motivi sono che nessuno di noi ha scritto " eccomi sono quello/a giusto per te"! E mettiamo tante energie nella cercare l'amore della nostra vita.

LISA | Venerdì, 27 marzo 2015 @10:30

Di Maggie O' Farrell forse il libro più bello è "La mano che teneva la mia" (sempre Guanda). Ha qualcosa di onirico e strano e ingarbugliato che mi ha ipnotizzato. Forse perché mi piacciono le storie che si intrecciano nel tempo: in questo caso la Londra di oggi, e quella swinging degli anni '50 e '60. Però in "La distanza fra noi" c'è l'amore prima dell'amore, prima che le strade si incrocino… Tema magico. Che riguarda tutti. O no?

Alessandra R. | Venerdì, 27 marzo 2015 @10:20

Che bello avere una mamma scrittrice che continua ad adorare gli articoli da cartoleria (gli anglosassoni hanno una smodata passione per tutte queste cosine, i loro negozi di biglietti di auguri e attrezzi del mestiere da scribano sono delle vere chicche) e che ti conserva pezzi unici. Mi sa che questo libro finisce dritto dritto nella mia wish list.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.