Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Le luci della sera. Le luci del Natale.

Martedì, 1 dicembre 2015 @08:16

"La mia anima, profondamente suburbana, ora desiderava marciapiedi, lampioni e finestre da contemplare stando dietro le finestre della mia casa."
(Anita Brookner)
Le luci della sera. Le luci del Natale.

No, non sono una grande appassionata del Natale. Per vari e svariati motivi. Però questa frase – sfilata dal romanzo "Lasciando casa" (Neri Pozza), della (spesso) malinconica scrittrice inglese - mi ha fatto venire in mente quanto mi piacciono invece le luci del Natale, in qualsiasi città. Luci che brillano, luci contro il buio. Luci che mi piace guardare dalla finestra, o camminando per strada. Luci che scaldano il cuore.

4 commenti

Angie | Mercoledì, 2 dicembre 2015 @10:06

Si Lisa, l'ho trovato, proprio stanotte e mi sono sentita meno sola! Non smettere mai di fare ciò che fai, riempi di luce certe giornate (oppure nottate), fa lo stesso.

Grazie per Tanto!

LISA | Mercoledì, 2 dicembre 2015 @09:04

Angie, vedi? Le tue parole notturne sono diventate il mio Buongiorno. Grazie di avermi scritto!

Angie | Mercoledì, 2 dicembre 2015 @05:26

Ciao Lisa, ti seguo ormai da anni... adoro rifugiarmi qui quando mi sveglio alle 3.00 e resto a letto con gli occhi sbarrati (ora, per esempio), e penso e ripenso, non che cerchi le risposte qui, ma sono sempre sicura di trovare conforto, ispirazione e ti copio e incollo da per tutto, per ritrovare le tue parole giusto quando ne ho bisogno, e credimi arrivi sempre molto puntuale! Un grazie sincero e di cuore. Ormai sono le 5.25, provo a chiudere gli occhi. Ti Auguro una splendida Giornata!

Carla | Martedì, 1 dicembre 2015 @19:24

Mi piace questo buongiorno, mi piace l' anima suburbana i marciapiedi...alla faccia di chi ama la natura, l' agriturismo ecc. L' anima suburbana che è veloce e la potenza delle città, che disegnano nuovi paesaggi.Le finestre degli altri palazzi, quelli vite che immagini e ti sembrano sempre migliori della tua. I lampioni che sfarfallano perché si stanno esaurendo e i marciapiedi che spesso non ci sono qui in periferia.
Ma anche nelle città si ha bisogno di contemplare , soprattutto, la nostra anima suburbana

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.