Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Everything begins with an interruption.

Lunedì, 14 dicembre 2015 @10:08

Everything begins with an interruption.

Mi sono svegliata, stamattina, con questa frase in testa. Era la frase di un catalogo di ceramiche – un pezzo del mio lavoro, un pezzo di design, un frammento, come di una ceramica spezzata. (Un catalogo Mutina, cito le fonti: bello da toccare). Mi sono svegliata e vedevo la frase, la frase che si spezzava: Everything/begins/with an/interruption. Sono andata a prendere il mio notes rosa luccicante, quello dove scrivo su Instagram le mie frasi di #storiecucite. Il piacere di scrivere, di prendere una penna in mano, della grafia; il piacere di sentire il ritmo delle parole. Il piacere di seguirle. Strappi, inizi, amori, lunedì, cose che si rompono, cose che cominciano. Tutto inizia con uno stacco. O forse è uno strappo.

2 commenti

LISA | Martedì, 15 dicembre 2015 @09:01

La tua bambina ha voluto un paio di jeans stracciati, Carla? Allora è vero: ormai sono entrati nell'armadio, nel guardaroba dei desideri e dell'immaginario. Quasi un paio di scarpe col tacco. (Ce li ho anch'io!)

Carla | Lunedì, 14 dicembre 2015 @22:27

Uno strappo, é un segno, un elemento che non si cancella molto facilmente. Però è vero che, spesso, é preludio di qualcosa di nuovo: mi viene in mente la tela strappata di Fontana o Burro, il velo del tempio della tradizione cristiana, le reliquie degli abiti dei santi. Ma anche i nostri abiti stappati per l'usura... I jeans strappati della mia piccola donna che quest'anno si è comprata come segno di emancipazione dall'infanzia, o dalla mamma, gli strappi come elementi distintivi per un cambiamento

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.