Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

L’alba dalle dita di rosa, e una coperta fatta di soffice marmo.

Lunedì, 19 settembre 2016 @08:49

L’alba dalle dita di rosa: quasi come fosse stata lei, ovvero la dea Aurora secondo Omero, a dipingere e decorare la facciata di pizzi di marmo del Duomo di Siena (e invece è stato Nicola Pisano, alla fine del 1200, e io l’ho scoperta solo adesso, sabato per la precisione; possibile?). Trine e merletti in tutte le gradazioni di bianco e rosa, ancora più rosa e perlacei in questi giorni di settembre. Non sarebbe meraviglioso poter indossare una facciata rinascimentale, poter trasformare un decoro prezioso di marmi in un abito? Un abito corto per l’estate, con un paio di sandali d’argento. Anzi, visto che "il tempo si è rotto" - così mi ha detto, sempre in Toscana, un serissimo signore alla Cantina Antinori in Chianti, perché quando il tempo si rompe è ora di vendemmiare - allora scelgo non un abito ma un plaid, una coperta, in cui avvolgersi aspettando l’autunno.
Pensateci: una coperta di lana rubata ai grattacieli di New York, con le mille luci e le mille vite delle finestre di notte che brillano sopra, quasi strass; o una piccola coperta rosa lavorata all’uncinetto come i marmi toscani… Una coperta magica perché, se ti avvolgi dentro, ti porta lontano. Ti porta tra i grattacieli o tra le cattedrali.
Sogno, ma sono i giorni di settembre che mi fanno sognare.

3 commenti

Carla | Lunedì, 19 settembre 2016 @16:17

Bellissimo il buongiorno di oggi!. Io tanti anni fa ho fatto una coperta magica: una coperta di lana lavorata ai ferri, composta di tanti piccoli quadrati tutti colorati tenuta insieme da una greca continua fatta all'unicinetto. E questo mi sono messa a "studiare"l'unicinetto: non sono ancora capace di lavorare imitando i marmi toscani, ma ho imparato a non perdere i punti. Mi sembra, per ora, sufficiente

Alessandra R. | Lunedì, 19 settembre 2016 @09:39

Eh già, sognare. E più che mai amplificato: vuoi il potere di settembre, vuoi il potere dell'autunno imminente.

Lilabella | Lunedì, 19 settembre 2016 @08:55

...Si posa nuda sul bianco della mia pelle di rugiada. Lila

Bellissima la tua frase!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.