Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Ritrovarsi, anche senza toccarsi.

Sabato, 6 maggio 2017 @14:33

"La prima volta non fu quando ci spogliammo
ma qualche giorno prima,
mentre parlavi sotto un albero.
Sentivo zone lontane del mio corpo
che tornavano a casa."
(Franco Arminio)
Quando sono vicino a te.

Questi versi aerei, che sono diventati il mio #spillo su Gioia di questa settimana, sono un regalo del mio amico Mauro Q., spacciatore di poesie. E sono di Franco Arminio, un poeta che non conoscevo (sono tratti da "Cedi la strada agli alberi", Edizioni Chiarelettere).
E’ suo, di Mauro Q. intendo, anche il commento che è il mio titolo oggi. Mi ha fatto pensare, quando l’ha scritto. Perché è vero, ci si può ritrovare, toccare, anche senza toccarsi.

8 commenti

Giusy | Mercoledì, 10 maggio 2017 @18:07

belle quelle" luci faticate che danno calore e colore al nostro esistere" me ne approprio...

Gabriella | Mercoledì, 10 maggio 2017 @16:33

ho il libro di franco arminio ed è davvero bello, vera poesia.ma il regalo che ha ricevuto franci è doppia poesia: la lirica di holland sul foglietto e la poesia della vita, l'amore del marito che continua oltre la vicinanza fisica.l'amore, l'amicizia, un dialogoo vero anche con uno sconosciuto, sono accensioni di senso, luci faticate che danno calore e colore al nostro esistere.

Lilabella | Lunedì, 8 maggio 2017 @22:38

Franci ti ringrazio. Il vero amore esiste anche quando non è più corpo. Rivive in una luce nuova che rimane nel cuore.

Giusy | Lunedì, 8 maggio 2017 @19:46

Spolverare libi, ravvivare emozioni e trovare consolazione. Bellissimi versi, Franci. Il tuo scritto è pieno di luce. Grazie.

LISA | Lunedì, 8 maggio 2017 @19:22

Franci, è bellissimo quello che ha scritto. Una carezza da chi abbiamo amato e non c'è più, e forse c'è ancora - così speriamo, sempre. Grazie di avermelo, avercelo raccontato. Ti abbraccio forte.

claudia mdg | Lunedì, 8 maggio 2017 @17:24

Franci, è bello pensare che quella poesia tuo marito l'abbia lasciata in quel libro come messaggio per te.

Franci | Lunedì, 8 maggio 2017 @14:31

Confortante è la sensazione di ritrovarsi e sentirsi come sfiorare da chi abbiamo amato con tutto il cuore e non c'è più ormai da tanto. Mi è successo alcuni giorni fa mentre spolveravo libri di una mensola e tra questi uno che mio marito aveva apprezzato (L'ottimismo di F. Alberoni) e che mi ero ripromessa di leggere. L'ho aperto e ne è uscito un foglio ripiegato con cura: una poesia di Henry Scott Holland, "La morte non è niente". Leggendola mi è parso che lui mi parlasse e volesse farmi sapere che sa tutto di me, della vita che è andata avanti, del nostro adorabile nipotino, ma soprattutto voleva dirmi che è sempre con me, vicino, nella stanza accanto...
Gli ultimi versi sono bellissimi e molto emozionanti e dicono: "Rassicurati, va tutto bene./ Ritroverai il mio cuore,/ ne ritroverai la tenerezza purificata./ Asciuga le tue lacrime e non piangere se mi ami:/ il tuo sorriso è la mia pace. Questo messaggio mi ha dato una serenità nuova, piena di luce e ho ritrovato l'animo di mio marito, la sua fede, la sua sensibilità, il suo tocco magico, come una carezza sul cuore.

Lilabella | Lunedì, 8 maggio 2017 @10:50

Cosa ci può essere di più bello che questa sensazione di sentirsi corpo e anima anche senza toccarsi? Magia del sentimento e del vero sentire.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.