Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

La felicità è un paesaggio.

Giovedì, 9 novembre 2017 @07:36

"Lei apparteneva a quel dolore come si appartiene al temporale o al vento."
(Novita Amadei)
Ma io voglio appartenere alla felicità: l’alba che alleggerisce le notti insonni, il vento che soffia via i dispiaceri, la neve che in una notte copre di bianco e rende pulito e nuovo tutto. La felicità è un paesaggio.

Non capita anche a voi di leggere un libro, un libro che non ti convince, eppure ci sono delle frasi che ti segni, che ti rimangono dentro? Così è successo a me con il romanzo di Novita Amadei "Finché notte non sia più" (Neri Pozza). E dunque la ringrazio, perché la sua frase è anche il mio #spillo di questa settimana. E sì, la felicità è una vocazione, forse. E un paesaggio.

0 commenti

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.