Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

La città mi parla.

Venerdì, 24 novembre 2017 @10:07

"Costeggiare un muro in cemento
ignorare la scritta, pensare
a tutt’altro accorgersi in un solo
momento che si era distratti.
Ricordarsi tardi la scritta:
anche oggi mi mancano tutti."
(Andrea Bajani)
La città mi parla.

La poesia di oggi, che è anche il mio #spillo della settimana su Gioia, è tratta da "Promemoria", Einaudi (sì, uno di quei piccoli libri bianchi di poesie Einaudi). Ed è vero che la città mi parla, spesso. Scritte sui muri, scritte per strada. Le città parlano, basta saperle leggere. Basta saperle ascoltare.

15 commenti

TLL | Martedì, 28 novembre 2017 @13:17

Mi scuso se scritto male

TLL | Martedì, 28 novembre 2017 @13:15

Ciao passione ???? peccato che non avevo più i tuoi contatti ero a Milano pure io...

LISA | Martedì, 28 novembre 2017 @09:37

Passione rossa: che meraviglia quella scritta su un grattacielo a Milano, scalda, consola. Mi spiace non averla vista, anche perché ero a Milano proprio il finesettimana: ho tenuto un corso di Fashion writing (ovvero, scrivere di moda) al Naba, la Nuova Accademia di Belle Arti. E visto che la città parla ovunque, mi ha parlato dentro... i bagni del Naba! Accanto al cestino dei rifiuti, una scritta in pennarello nero su piastrelle bianche: Throw your ex here, con freccia. Butta qui il tuo ex. Mi ha fatto ridere. Butta qui il tuo ex, i dispiaceri, i cattivi pensieri...

LISA | Martedì, 28 novembre 2017 @09:29

Domo, grazie di essere passato e di aver lasciato una scia luminosa di poesia. La Gualtieri la conosco, ma non i versi che mi hai scritto. Mi segno questi, bellissimi:
"C’è splendore in ogni cosa. Io l’ho visto.
Io ora lo vedo di più.
C’è splendore. Non avere paura".

roma | Martedì, 28 novembre 2017 @07:55

siamo soli dentro .

Passione Rossa | Lunedì, 27 novembre 2017 @16:16

Meraviglioso, incredibile, amorevole ...
Anche Io, con stupore, mi son sentita, dolcemente, avvolta, abbracciata quando venerdì sera, in centro a Milano, vedo davanti a me un'enorme scritta luminosa, creata sulla facciata di un alto grattacielo, con la luce accesa e visibile dalle sue finestre, scelte ad hoc.
La scritta era : "Non sei da sola".
Impossibile non vederla
Impossibile non restarne colpita
Richiamata ad alzare lo sguardo, a prenderne atto, nonostante tutto e tutti.
E non ho potuto frenare il sorgere di un gran sorriso sulla mia bocca, nei miei occhi
Dolcemente grata

Djn | Lunedì, 27 novembre 2017 @14:28

Hummm grazie Domo di avere scritto quello che sto vivendo ora... se sapessi quanto mi hai emozionata

Domo | Lunedì, 27 novembre 2017 @12:05

Di passaggio, per dirti quanto mi sia cara la tua terra cara Lisa...
Bambina mia - Mariangela Gualtieri

Bambina mia.
Per te avrei dato tutti i giardini
del mio regno, se fossi stata regina,
fino all’ultima rosa, fino all’ultima piuma.
Tutto il regno per te.
Ti lascio invece baracche e spine,
polveri pesanti su tutto lo scenario
battiti molto forti
palpebre cucite tutto intorno. Ira
nelle periferie della specie e al centro. Ira.
Ma tu non credere a chi dipinge l’umano
come una bestia zoppa e questo mondo
come una palla alla fine.
Non credere a chi tinge tutto di buio pesto e
di sangue. Lo fa perché è facile farlo.
Noi siamo solo confusi, credi.
Ma sentiamo. Sentiamo ancora.
Siamo ancora capaci di amare qualcosa.
Ancora proviamo pietà.
C’è splendore in ogni cosa. Io l’ho visto.
Io ora lo vedo di più.
C’è splendore. Non avere paura.
Ciao faccia bella,
gioia più grande.
Il tuo destino è l’amore.
Sempre. Nient’altro.
Nient’altro nient’altro.

LISA | Lunedì, 27 novembre 2017 @11:14

"La mia città che in ogni parte è viva,
ha il cantuccio a me fatto, alla mia vita
pensosa e schiva." Trieste, Saba. Proprio così...

Anonimo | Lunedì, 27 novembre 2017 @11:13

La mia città che in ogni parte è viva...

Djn | Sabato, 25 novembre 2017 @17:35

Direi che e un grande angolo lisa...grazie ancora

LISA | Sabato, 25 novembre 2017 @16:37

Grazie Djn, e buona lettura in questo piccolo angolo verde.

LISA | Sabato, 25 novembre 2017 @16:36

A Milano, ieri, Alessandra, ho trovato anche una scritta sul marciapiede. E sì, a volte le scritte e i graffiti ci chiedono di farci delle domande che in genere evitiamo... ma è bello pensarci, e rispondere.

Djn | Venerdì, 24 novembre 2017 @18:10

Che Bella i tuoi buongiorno lisa avevo tanta nostalgia di leggerti mi hanno mancata tanto ora torno a leggerti con tanta gioia

Alessandra R. | Venerdì, 24 novembre 2017 @12:17

Scritte sui muri di città che sono un pò come i sogni: chiederci che cosa stanno cercando di dirci significa farci domande profonde e difficili che altrimenti eviteremmo, anche se in realtà non stavano cercando di dirci proprio nulla. Buon weekend Lisa.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.