Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Amare è superare i confini.

Lunedì, 26 febbraio 2018 @08:24

"Un po’ più in là della tua solitudine, c’è la persona che ami".
(Dino Buzzati)
Amare è superare i confini.

È da un po’ che incontro frasi di Dino Buzzati – l’ultima, questa, è diventata anche lo #spillo di Gioia della settimana. Un segno, forse? Lo devo rileggere? Anzi leggere, perché Buzzati è così indietro nel mio passato, e certi suoi libri non li ho mai aperti; sarà come incontrarlo per la prima volta.
In ogni caso mi ha fatto pensare - pensare ai confini dell’amore. Perché lo credo davvero: innamorarsi è il desiderio di entrare in un altro paese – un paese sconosciuto, dove si parla una lingua diversa, altre colline, altri grattacieli e altre mappe, altri mari. Un paese che, forse, impareremo a chiamare casa. Ma i confini? Perché ci sono dei confini. Per raggiungere l’altro non basta andare al di là della nostra solitudine. L’altro è un paese, un continente a sé. E magari non abbiamo il passaporto, non abbiamo i documenti giusti; il valico rimane sbarrato. Oppure entriamo, clandestini e migranti, o avventurieri dei sentimenti; e veniamo espulsi. E poi ci sono persone protette, difese; che non vogliono e non tollerano invasioni. Mai. Forse, dunque, se innamorarsi è il desiderio di superare i confini, cancellare e ignorare i posti di blocco; amare è essere accettati, creare una nuova patria. Chi è passato per Checkpoint Charlie sa quanto possa essere difficile.

6 commenti

Max | Giovedì, 1 marzo 2018 @18:31

...non e una sfida il matrimonio cara Anonimo che sia italiano o ingelese non importa basta stare bene

LISA | Giovedì, 1 marzo 2018 @18:21

Giusy, cara anonima, un pensiero all'amore che porta in mari lontani, e al nostro golfo, in questo accarezzato dalla neve.

Anonimo | Giovedì, 1 marzo 2018 @15:29

ciao, Lisa. Bella la tua riflessione. Ho sposato mezzo secolo fa un "diversamente italiano" e, insieme a lui, Trieste. Amore a prima vista di ragazza lombarda...Ora con lo stesso amore raccolgo frammenti di pietra carsica, strappo virtualmente sommaco rosso, mi immergo nel mare che abbiamo tanto amato.

Ja | Lunedì, 26 febbraio 2018 @15:15

Anche gli stranieri devono credere che bastone magica non esiste nonostante amano l'Italia

roma | Lunedì, 26 febbraio 2018 @11:02

se bastasse amare !!!!!!! bisogna anche essere amati ...soprattutto

J A | Lunedì, 26 febbraio 2018 @10:23

Intéressante...io sono straniera ho il permesso valido per andare dove voglio ma non basta lisa per poter integrare ci vuole altre cose più seria se non siamo costrette a tornare

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.