Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Non nella vita di tutti c’è posto per un faro, ma nella mia sì.

Lunedì, 1 luglio 2019 @08:53

"Non nella vita di tutti c’è posto per un faro,
ma nella mia sì. Oggi su quest’altra isola
sono andato al faro, pioggia, gridi
di gabbiani. La notte ho potuto stare col guardiano.

Fingeva di esistere ancora. Se l’è annotato,
una nave diretta a Nord, la forza del vento. E ho visto
nel buio una luce contro le onde, e lì vicino
quel che aveva scritto nella sua grafia antiquata.

Morto da tanto, lui. Tutti i mari percorsi, tutti i porti visti,
Archangel’sk, Valparaíso, la poesia del medico di bordo.
Accendere, spegnere, una notte sul faro, brigantino verso Nord,
silenzio, fumare, scrivere, silenzio, la luce sulla duna,
il faro ora abbandonato".

(Cees Nooteboom)

Primo giorno di luglio, voglia di isole. Leggo a caso in uno dei piccoli libri Einaudi di poesie che mi piacciono tanto - questo è "L’occhio del monaco", di Cees Nooteboom - e trovo un faro.
(A proposito, il libro si chiama così perché le poesie sono state scritte quasi tutte su un’isola delle Frisoni Occidentali, in Olanda, Schiermonnikoog: l’isola dei monaci grigi. Ma nella vita del poeta olandese c’è un’altra isola: Minorca. Nord e Sud, venti e gabbiani: fortunato chi ha delle isole nella sua vita. O dei fari).

2 commenti

LISA | Lunedì, 1 luglio 2019 @09:58

"Tumbas", Iperborea è tra i libri che mi aspettano! Un viaggio nel mondo per i sepolcri dei poeti. Ne ho sentito parlare benissimo, ed ho già una copia.

Francesca | Lunedì, 1 luglio 2019 @09:47

Fantastico Cees... Anche poeta! Sul tuo blog scopro sempre qualcosa di nuovo... Io ho letto Tumbas, grazie al suo modo di scrivere, ho letto un libro che parla di sepolcri e l'ho anche adorato!!!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.