Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Ho visto il futuro in sogno. (Ho visto un sogno nel futuro).

Mercoledì, 1 gennaio 2020 @19:26

Ho visto il futuro in sogno.
(Ho visto un sogno nel futuro).

Oggi, primo giorno di questo 2020 che mi sembra davvero un bel numero, mi sono svegliata dopo un lungo, lunghissimo sogno. (Parentesi: capita anche a voi di voler raccontare con tutti i dettagli i vostri sogni ma non sapere a chi infliggerli, se non alla persona che dorme a vostro fianco, e che vorrebbe continuare a dormire? O che è già uscita? Mio marito in genere rientra in entrambe le categorie. E io risolvo spesso scrivendo laboriosi whatsapp alle persone che sogno). Comunque. Negli ultimi fotogrammi del sogno sapevo che c’era qualcosa che volevo portarmi nel risveglio, un insegnamento, un’illuminazione. La tenevo ben stretta per non farmela scappare, perché era una frase, questa: "Ho visto il futuro in sogno". Poi mi sono svegliata e ho provato a rigirarla: "Ho visto un sogno nel futuro". Funziona? Funziona, come il 2020. E ho capito che è questo il mio 2020, almeno è questo che vorrei: non solo sognare frasi e scriverle, ma avere un sogno che mi porti nel futuro. Un sogno che sia il futuro. Un sogno piccolo o grande, non importa: non un buon proposito, no, ma proprio un sogno. Un nuovo cappotto (ne ho visto uno azzurro un po’ alla Mrs Maisel, qualcuno qui sta guardando il serial?), un viaggio, un lavoro nuovo, un progetto. Un sogno da costruire, realizzare, portare a casa. Un sogno che diventi casa. Perché tutti abbiamo bisogno di un sogno: è questo, il futuro.

8 commenti

Rinato | Giovedì, 9 gennaio 2020 @17:57

Sono passait dieci Anni sempre pui "rancunier "

Lilabella nuova | Mercoledì, 8 gennaio 2020 @14:21

Ti ringrazio Lisa :-)
Grazie anche a Talla per il suo augurio e a Carla per le sue parole. Un pò di sana incoscienza non ha mai fatto male a nessuno.
Un sorriso, Lila

LISA | Giovedì, 2 gennaio 2020 @18:20

Carla: di Mrs Maisel non mi piacciono solo i cappottini, ma anche la meravigliosa capacità (che sta scoprendo, e io con lei: ho appena finito la prima stagione) di "rileggere" la vita, il divorzio, quello che le sta capitando in modo sarcastico. Anche troppo. Ma che dono, che leggerezza.

LISA | Giovedì, 2 gennaio 2020 @18:19

Lila, devi!

LISA | Giovedì, 2 gennaio 2020 @18:18

Grazie, Talla. Mi piace quel: che passano di qui... Un incrocio di strade, o forse, ancora meglio, la mia piazza Unità a Trieste.

Talla | Giovedì, 2 gennaio 2020 @17:54

Che sia un ANNO migliore per lisa e per tutti quelli che passano qui

Lilabella nuova | Giovedì, 2 gennaio 2020 @16:27

Ottimo inizio Lisa, con un sogno che non resti nel cassetto ad ammuffire e che profumi di futuro, di possibilità.
Chiudo gli occhi e provo anche io a sognare allora!
Un sorriso, Lila

Carla | Giovedì, 2 gennaio 2020 @10:42

Presente all'appello serie Mrs. Maisel! E poi il sogno?... in solo due giorni del 2020 ho già collezionato una quantità di sogni che vorrei realizzare che mi sa che ci metterò un anno a scegliere quale voglio veramente! Però, ieri ho preso questo decisione: nel 2020 voglio prendere tutte le possibilità, le occasioni e i regali senza pensarci! Voglio recuperare un pochino di quella sana incoscienza che si ha in gioventù, senza riflettere troppo.
Buon anno!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.