Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Svegliatemi quando finisce novembre.

Domenica, 15 novembre 2020 @08:38

"Questa sera, ho tutto l’autunno dentro,
i suoi grigi, i suoi morti, disperazioni e tempeste…" 

(Natalie Clifford-Barney) 
Svegliatemi quando finisce novembre.


I versi cupi di oggi sono in realtà di una donna battagliera, Natalie Clifford-Barney, scrittrice e poetessa americana, che si trasferì a Parigi nel 1899 e lì tenne per sessant’anni – proprio così, sessant’anni! - un salotto in cui passarono tutti e tutte, anche Colette e Mata Hari. Una vera fucina di idee, oltre che di divertimento, innamoramenti, mode e follie. Lesbica, pacifista, Natalie si battè per il diritto delle donne di dipingere ed amare. I versi sono tratti da "L’altro sguardo- Antologia delle poetesse del ‘900", Mondadori.
Il mio commento è in realtà una frase tratta dal mio ultimo libro - autocitazione! - il cui titolo è un augurio e un antidoto: "Ultimamente mi sveglio felice". Anch'io sono felice perché una lettrice ha trovato il mio romanzo - ormai praticamente vintage - in un mercatino dell'usato, l'ha comprato e lo sta leggendo. E mi ha taggato su Instagram, con la copertina e un bellissimo fuoco acceso sullo sfondo, per dirmelo.

4 commenti

LISA | Domenica, 22 novembre 2020 @12:36

Grazie, Giusy. Ogni tanto qualcuno mi scrive delle mie vecchie frasi, e mi sembra di leggerle per la prima volta. Fanno effetto luccicanza anche a me.

Giusy | Lunedì, 16 novembre 2020 @17:28

e sono andata a rovistare negli scaffali, ho ripescato"ultimamente mi sveglio felice" Cosa che non mi capita da tanto tempo. Nel romanzo c'è la "chiusa", messaggio di speranza. "cos'altro si può fare contro il buio se non amare ed essere amati e se non funziona, cucire sui vestiti delle paillettes.
Penso che per Amore si possa intendere amore"tout-cour".e le paillettes brillano per chi sa amare anche il prossimo... tout-court.

LISA | Lunedì, 16 novembre 2020 @09:52

Poter entrare in letargo, Carla, svegliarsi quando finisce il lockdown, vero? Resistiamo. Anche le parole servono.

Carla | Domenica, 15 novembre 2020 @20:36

Tutto torna, Lisa cara, e i libri anche arrivano a chi se li merita anche dopo tanti anni. A me di "Ultimamente mi sveglio felice" piace sempre citare la santa dei profumieri. Non so quell'informazione mi aveva restituito una Maddalena, diversa. Sto andando fuori tema, i versi sono particolarmente adatti a questo terribile periodo. Io più che svegliarmi quando finisce novembre, vorrei svegliarmi in un anno nuovo e felice.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.