Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Il tempo sospeso.

Domenica, 31 gennaio 2021 @10:57

"Il tempo passò, trasformando tutto in ghiaccio.
Sotto il ghiaccio, il futuro si agitava.
Se ci cadevi dentro, eri morto.
Era un tempo
di attesa, di azione sospesa.
Vivevo nel presente, che era
quella parte di futuro che potevi vedere.
Il passato fluttuava sopra la mia testa,
come il sole e la luna, visibili ma mai raggiungibili"
(Louise Glück)
Devi imparare ad aspettare.

L’ultimo giorno di gennaio, e dalla mia finestra vedo, leggerissima, la neve. Siamo nel ghiaccio dell’inverno, ma anche nel ghiaccio di questo tempo di "suspended action": forse per questo mi sono così piaciuti i versi di Louise Glück, la poetessa americana ultimo Nobel Letteratura.
Sono tratti dalla raccolta "Averno" (Il Saggiatore), con la traduzione di Massimo Bacigalupo. E con il testo a fronte. Ecco l’originale:

"Time passed, turning everything into ice.
Under the ice, the future stirred.
If you fell into it, you died.

It was a time
of waiting, of suspended action.

I lived in the present, which was
the part of future you could see.
The past floated above my head,
like the sun and the moon, visible but never reachable".

5 commenti

Sam70 | Mercoledì, 3 febbraio 2021 @15:03

L'Anonimo delle 15 sono sempre io, Sam70!

Anonimo | Mercoledì, 3 febbraio 2021 @15:00

Sono anch'io certa che arriverà la primavera! Il tempo scorre comunque, per quanto lentamente. E anche le peggiori giornate passano. Non mi sento sconfitta, ma soltanto (appunto) sospesa, cioè in attesa. Di cosa? Non so, forse proprio del disgelo e della primavera! Grazie Lisa

LISA | Mercoledì, 3 febbraio 2021 @12:20

Sam70, proprio stamattina ho riletto questi versi, tengo il libro della Glück accanto al letto. Stiamo camminando sul ghiaccio, o forse a bordo di un lago ghiacciato. Si fa fatica... Ma a un certo punto arriverà la primavera! Anche dell'anima. Spero.

Sam70 | Martedì, 2 febbraio 2021 @20:50

Il tempo sospeso... esattamente quello che sto vivendo... Un brutto periodo, un momento difficile, una situazione complessa... Un futuro inimmaginabile, un presente bloccato, un passato irrecuperabile... Vivo appesa ad un filo ed ho il terrore che si possa spezzare... Non posso tornare indietro, non posso restare ferma, non posso andare avanti... Sono sospesa nel tempo sospeso...

Sam70 | Martedì, 2 febbraio 2021 @20:33

hYGSZY

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.