Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Un senso di salvezza delle cose.

Martedì, 19 ottobre 2010 @08:27

"La conoscevo già: ora è più forte
la sorpresa del mondo che leggero
vive negli occhi degli innamorati;
un senso di salvezza delle cose.
Chi ama non ha spirito di morte
si va scordando dello sfondo nero,
non prova la paura degli agguati,
non sente spine maneggiando rose.
E’ una menzogna di marca divina
giacché continua la dolente lena
dei giorni consumati, della gente…"
(Roberto Piumini)

Una menzogna: ma una meravigliosa menzogna.

I versi di oggi sono tratti da un libro di romantici e buffi versi in rima che ho ripreso in mano dopo tanti anni: "L’amore in forma chiusa", Il melangolo, 1997. E’ di Roberto Piumini, che voi probabilmente conoscete soprattutto come autore di storie per bambini. E, come in una favola, la poesia finisce così:
"E’ una menzogna di marca divina/ giacché continua la dolente lena/ dei giorni consumati, della gente:/ l’innamorato, esente da rovina,/ come l’immensa e umile balena/ nei mari dell’amore nulla sente".

12 commenti

mammanarchica | Mercoledì, 27 ottobre 2010 @09:23

cara giusy anche le mie bestie hanno sempre fame...
cara LISA infatti questo è un modo...

Giusy | Sabato, 23 ottobre 2010 @15:19

mi piaci, mammanarchica. Anch'io chiamavo così i miei pargoli, mi sentivo una pastora...e mi solleva il pensiero che una giovane mamma chiami ancora così, scherzosamente, gli amatissimi figli.
Vado a fare le lasagne: domani verrà a trovarmi la "bestia" minore. Sempre di ottimo appetito...

LISA | Venerdì, 22 ottobre 2010 @22:33

Ma io so che le MAMMEANARCHICHE trovano sempre un modo per leggere/leggermi.

Pensieri | Venerdì, 22 ottobre 2010 @21:48

questa mi piace tantissimo!

mammanarchica | Venerdì, 22 ottobre 2010 @19:17

non posso che leggerti qui
visto che la mattina porto le bestie a scuola e poi vado a piedi in redazione
per smaltire la colazione
niente autobus e niente poesie
per la cronaca soprattutto nera e pop ci pensa il mio editor
tutto il resto è lavoro

LISA | Mercoledì, 20 ottobre 2010 @09:29

LELE: uh, quella è una ricetta che avevo inventato quando vivevo a Milano, e avevo - fortunata! - una terrazza. Una ricetta che piaceva a Stella, la mia eroina di Glam Cheap: niente eurostress, gli ingredienti erano auto-prodotti. Sulla mia terrazza, infatti, c’era un meraviglioso albero di limoni. Ahimé, con delle striature grigio-Milano sulla buccia, viste le polveri sottili metropolitane; provavo sempre a lavarli, ma le macchie di smog non andavano via. (Questo per dirvi quanto sia buona l’aria milanese). In terrazza c’era anche una pianta di menta, rigogliosissima. C’era tutto quel che serviva per la mia ricetta, insomma, a parte la pasta e il pecorino: ma la pecora su una terrazza di Milano, sinceramente, la vedo un po’ male. Qui trovate la ricetta, buon appetito: http://scuochi.cinquesensi.it/ricette.php?id=15

LISA | Mercoledì, 20 ottobre 2010 @09:11

FD: mi piace sempre molto quando mi raccontate dove leggete i miei Buongiorno. Sul computer, la sera, con una tazza di caffé al ginseng; prendendolo al volo, a un incrocio; al mattino presto, sull'autobus. Ma tu, FD, mi racconti qualcosa in più di te? In che città è il tuo autobus, ad esempio? E cosa studi all'università?

mari | Martedì, 19 ottobre 2010 @22:32

la sorpesa del mondo...bello, bellissimo pensare a un mondo che si sorprende! e bravo piumini, che leggo ai miei bimbi più spesso che posso.

fd | Martedì, 19 ottobre 2010 @21:13

ma forse l'amore non porta con sè anche quella lieve ombra, leggerissima ma presente, quella paura, quel terror panico di perdere la persona amata? e quindi ogni auto, ogni sguardo malvagio sulla persona che per noi è l'altra metà del cielo diventa una spina che ci punge le labbra ad ogni bacio.

ogni mattina prendo il city per leggere la tua poesia mentre vado all'università in autobus, e le notizie del mondo vengono in secondo piano! mi piacciono moltissimo le tue citazioni!

fd

Anonima per prudenza | Martedì, 19 ottobre 2010 @13:46

Ma questo Blog non meriterebbe un premio? Diciamo, tipo Pulitzer made in Italy e telematico? da noi, coppe, coppette, sottocoppe, premi vari, lauree ad honorem più o meno meritate." Bancarella " and so on...

Lele | Martedì, 19 ottobre 2010 @11:40

Lisaaaaaaaaaaaaa, ho trovato un sito che si chiama "scuochi.cinquesensi.it" dove tu presenti una tua ricetta che si chiama GIALLO VERDE. Ecco cosa farò stasera per i miei ragazzi! Grazie, sei una forza!

Lele | Martedì, 19 ottobre 2010 @11:18

Ah l'amour, l'amour...la nostra ancora di salvezza. Buongiorno, Lisa, per tutto il giorno!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.