Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Dalla mia finestra.

Martedì, 7 dicembre 2010 @08:40

"Oh, se tu potessi ritornare, ti mostrerei le sette lune che si vedono
dalla finestra della mia stanza. E i sette soli, se ci volessi
passare una notte ancora".
(Maria do Rosário Pedreira)

Ma tornerai, vero? Lo so, lo sento, amore mio. Ma non oso aspettarti alla finestra.

(I versi di oggi, della poetessa portoghese Maria do Rosário Pedreira, sono tratti da "Nuove poesie d’amore", una bella antologia dell’editore Crocetti)

9 commenti

Nina | Mercoledì, 15 dicembre 2010 @21:31

Sembrerebbe voler restare. Come se avesse avuto bisogno di allontanarsi parecchio per capire di poter ritornare. Mi è mancato da morire.

Hermione | Mercoledì, 8 dicembre 2010 @17:35

Sì. Lucia Rivadeneyra è messicana. Lieta che ti sia piaciuta la poesia e l'immagine del pugno di vento . .

LISA | Mercoledì, 8 dicembre 2010 @08:47

HERMIONE: molto bello il pugno di vento, e i versi della poetessa (messicana, giusto?) che non conoscevo.

Farfalla | Martedì, 7 dicembre 2010 @18:16

Dedicherei i versi della poetessa portoghese solo a chi mi avesse lasciato sola per raggiungere un'altra dimensione. Non voglio sperare nel ritorno di chi ha preferito allontanarsi. Il suo ritorno non mi sarebbe gradito. Porte e finestre chiuse, dunque, nessun rimpianto.

mari | Martedì, 7 dicembre 2010 @17:15

Belli Hermione i versi che hai scelto, e quel vento, quel pugno di vento che sibila il nome, magari di un uomo che ti lascia con un pugno di mosche, ma, come scrive una mia amica scrittrice 'risparmiare la vita serve solo a ingrassare la morte'

Nina | Martedì, 7 dicembre 2010 @14:05

E' tornato dopo due mesi di assenza con un messaggio; i suoi messaggi così speciali pieni di virgole e accenti ben messi che amo così tanto..

Sabrina | Martedì, 7 dicembre 2010 @10:20

Anch'io aspetto un ritorno (o anche solo un messaggio) per dirmi che continueremo, che non si dissolverà questo inizio, insieme al mio amore e alle mie speranze. Quasi non riesco a respirare, per fortuna il lavoro mi salva dall'impazzire e lavoro anche domani che è festa. Coraggio Lele, ti sono vicina. Buona giornata a tutti.

Hermione | Martedì, 7 dicembre 2010 @09:48

E se a chi ci lascia, per sua volontà, invece della preghiera del ritorno, lasciassimo solo il silenzio ed un pugno di vento?

Offerta

Perché mi lasciasti
Bruciata da carezze
In un letto senza domani
Nuda di emozioni
Vestita della tua assenza
Ti offro il mio silenzio
Pugno di vento
Che sibila il tuo nome.

Lucia Rivadeneyra

Lele | Martedì, 7 dicembre 2010 @09:18

Tornerà? Tornerà e ci avvolgeremo insieme nella mia coperta rossa. E forse quel tepore mi farà dimenticare quanto male mi ha fatto.
Se tornerà!
Buongiorno Lisa "alchimista" dei nostri sentimenti.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.