Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Il rammendo delle speranze lacerate.

Giovedì, 16 dicembre 2010 @08:04

"Il rammendo delle speranze lacerate".
(Joseph O’ Connor)

Indosso il pensiero di te come una sciarpa da cui non riesco a separarmi, come il maglione più morbido, l’unico che sa abbracciarmi. L’ho portato così tanto con me, questo pensiero, questo desiderio, che ormai è consunto, liso, non mi scalda più. E mi chiedo: la posso rammendare, la speranza di te?

(Ricordate "quella stanza dove mi nascondo quando penso a te"? Era il Buongiorno del 14 ottobre, tratto, come quello di oggi, da un libro struggente: "Una canzone che ti strappa il cuore", di Joseph O’ Connor, Guanda. Una storia d'amore, vera o quasi, nella Dublino di inizio Novecento).

Oggi google si è ricordato del compleanno di Jane Austen : presto, presto, se non avete mai letto un suo libro provvedete subito! Io, che mi sento così Jane Austen reloaded, con un iPhone in tasca.

16 commenti

Farfalla | Giovedì, 16 dicembre 2010 @21:37

Ho faticato a leggere la piccola "ballata" che ci ha offerto Gentu. Bellissima, comunque.

LISA | Giovedì, 16 dicembre 2010 @20:20

ANNALISA FARMACISTA: che bello sapere che mi metti sotto l'albero, che Emma e Stella entreranno in nuove case... L'ASPIRANTE CHE HA SCOPERTO JANE AUSTEN, anzi ex aspirante: ma come stai? Racconta!

Gentu | Giovedì, 16 dicembre 2010 @18:40

Born crying

Slowly dying

With booze smoke and faith

Trying to fill the gape.

A trembling soul lost in life

Endures a new day full of hopes

Destroyed by God's jokes.

Even if you do your best

You'll never find the happiness

Since a hearthless monster

Keeps your head in the mud

And makes you feel like a slug.

Go on carry on

And you'll find the rest

In your chest.

Every life is worth to be lived

And make the fucking destiny bleed.



(Gentu)

.

The destiny doesn't exist

Vision in the only thing you need.

If you want a thing

A plan will make you succeded in

Awarness Reason and Desire

That in a dreamer's eyes make you be a liar

Are the only weapons you should use

Otherwise you'll be abused.

Earth isn't a nice place where breath

Since not the pures are the best.

All religions promise you a heaven after that

Because life is full of regrets.



(Gentu)

Anonimo | Giovedì, 16 dicembre 2010 @17:46

ormai Non MI Scalda Più!

ive54 | Giovedì, 16 dicembre 2010 @15:02

C'e posta per te.

L'spirante che ha scoperto Jane Austen | Giovedì, 16 dicembre 2010 @14:43

E come non riapparire proprio oggi anche se oramai ex aspirante...
Non commento mai ma leggo ogni giorno. Buon Natale!

Lei e il suo caffè al ginseng | Giovedì, 16 dicembre 2010 @14:01

Il vestito verde smeraldo era fantastico lo aggiungo al mio guardaroba sentimentale!

Antonella | Giovedì, 16 dicembre 2010 @13:51

Grande Lisa!
Stamattina, stranamente, ho aperto prima Google del tuo blog; in evidenza c'era il 275° anniversario della nascita di Jane Austen: ho pensato "Sicuramente la grande Lisa" avrà dedicato un pensiero a questo evento.
Detto fatto eccoti qua, io ho letto i suoi libri, ho visti i films tratti dai libri e ho partecipato anche a quegli eventi "Ti leggo un libro" dove leggevano e interpretavano parte dei suoi libri.
Grande scrittrice: 275 anni ma non li dimostra.
Buon pomeriggio
Antonella

Lele | Giovedì, 16 dicembre 2010 @13:24

"L'amicizia è certamente il migliore balsamo per le piaghe dii un amore deluso."

Lele | Giovedì, 16 dicembre 2010 @13:22

Buongiorno Lisa, bellissimi versi anche oggi, entrano nel cervello e vanno direttamente al cuore. Ma non voglio più rammendare, non ho più voglia di mettere pezze come se cucissi una coperta patchwork. Non voglio più aspettare il suo ritorno e perdonarlo. Basta. Basta. Preferisco la frase di Jane Austen che dice: I miei amici. Il bene più prezioso. Un bacio

Hermione | Giovedì, 16 dicembre 2010 @10:37

•Buon Compleanno a Jane Austen! Quanta compagnia e quanto calore mi hanno dato i suoi libri;
•Bellissimo " Espiazione ", sia il libro, sia il film, ( ivi compreso il vestito verde ). L’ho rivisto sere fa, piangendo come una fontana, con il gatto sdraiato a pancia all’aria sulle mie gambe!
•Non serve rammendare le sciarpe consunte, lacerate, che non scaldano più, perché il calore che potranno dare, a quel punto, sarà effimero e illusorio. Dobbiamo pensare ad una sciarpa nuova, calda e colorata che ci farà compagnia durante l’inverno e porterà allegria d’estate, quando apriremo un cassetto e la troveremo sempre lì che ci sorride, tutta per noi.

Annalisa farmacista | Giovedì, 16 dicembre 2010 @10:27

Proprio aprendo il famosissimo motore di ricerca ho visto che oggi è questa data speciale. Bene anche il freddo cyberspazio ha un moto di romanticismo. Io auguro a tutti di passare il Natale lento a chi ha cose belle di cui circondarsi e super veloce a chi deve dimenticare. Il Natale, come ogni festività, accentua il bello e il brutto. E speriamo che i tuoi libri che ho deciso di regalare piacciano come sono piaciuti a me. Ciao!!

LISA | Giovedì, 16 dicembre 2010 @10:16

Grazie, LEI E IL SUO CAFFE' AL GINSENG: ricordiamo Jane, e l'ho fatto anch'io con un'aggiunta al mio post di oggi. E adesso per festeggiarla vado a farmi una tazza di té!

LISA | Giovedì, 16 dicembre 2010 @10:09

SABRINA: visto sì, un film che graffia. Keira Knightley aveva un abito da sera meraviglioso, verde smeraldo, con le spalline a sottoveste, di seta, lunghissimo, in quella scena d'amore in libreria, da brivido... Ma, in omaggio a Jane Austen, la preferisco nel romantico "Orgoglio e pregiudizio", dove è Elizabeth Bennett che incontra Mister Darcy. O in uno dei film di Natale che più mi piacciono, "Love actually", giovanissima, e ci sono anche Hugh Grant e Colin Firth: da rivedere prima di Natale.

Sabrina | Giovedì, 16 dicembre 2010 @09:58

E' vero! C'è una bella immagine su Google! A proposito (anche se non c'entra con Jane, ma è interessante se vi piace il genere), l'altra sera ho visto "Espiazione", l'avete mai visto? E' un film bellissimo e dalla narrazione originale. Mi ha molto colpita e non vedo l'ora di leggere il libro. Buona giornata a tutti

Lei e il suo caffè al ginseng | Giovedì, 16 dicembre 2010 @09:52

Un soffio rapido a tutte voi!
Come suggeriscono dalla "regia"... oggi è il 235° anniversario dalla nascita di Jane Austen.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.