Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Tuesday Wonderland.

Martedì, 21 dicembre 2010 @09:01

"Il treno rallentò, le porte si aprirono,
le scale mobili ripresero a salire
al primo tocco di piede.
Le cose restarono tutte quel che erano
l’attimo precedente: la luce fu luce,
gli autobus autobus,
gli aceri gli stessi, con qualche foglia in più.
Eppure sembrava lo sapessero tutti,
mentre tranquilli aspettavano al semaforo
o carichi di spesa, a piedi o in bicicletta,
svoltavano un angolo, e non c’erano mai stati."
(Massimo Gezzi)

Era l’attimo dopo.

Grazie a Massimo Gezzi, non solo per le sue poesie (un altro giovane poeta italiano che mi piace molto, come Francesca Genti), ma anche perché mi ha fatto scoprire un jazz da vera dipendenza, quello del gruppo svedese E.S.T.
"Tuesday Wonderland" è il titolo di uno dei brani più belli - http://www.youtube.com/watch?v=mZ4435-K4i0 - ed è anche il titolo di questa poesia.
Ecco la micro-intervista che ho fatto a Massimo Gezzi per Grazia. Per conoscerlo meglio, andate sul suo blog: http://ilmareadestra.wordpress.com/

Un poeta con il laptop: anche perché vive tra le Marche, dove è nato, e Berna, dove lavora all’Università. Massimo Gezzi ha 34 anni, e la sua nuova raccolta è già alla seconda edizione: "L’attimo dopo" (Luca Sossella Editore).
Una delle tue poesie si intitola Tuesday Wonderland: perché?

"E’ il titolo di un album degli E.S.T. (Esbjörn Svensson Trio). L'ho scritta quando ho saputo che il leader, il geniale pianista jazz svedese Esbjörn Svensson, era morto per annegamento. Un omaggio alla sua memoria e alla sua musica, scritto a caldo come non mi succede quasi mai".
Anche un poeta scrive al computer?
"Fino a qualche anno fa, rigorosamente a mano. Da quando riesco a battere molto velocemente senza guardare la tastiera, scrivo al computer. È un rischio, perché lo schermo oppone meno resistenza del foglio di carta e della penna. Ma è anche una modalità interessante, perché permette di rendersi subito conto della "forma" delle parole che si stanno allineando sulla pagina".
Il tuo posto del cuore, quello dove ti senti tu.
"Il molo di Civitanova Marche, cui ho dedicato un testo dell'Attimo dopo. È un luogo di incontro tra mare e cemento, bellezza e squallore. Ma è anche un luogo in cui si legge in filigrana la storia del nostro Paese: da diversi anni, tra i pescatori con la canna, si vedono sempre più immigrati, spesso padri con figli. Contrariamente a quanto sostengono i difensori dell'"italianità", sono proprio loro, gli immigrati, a ereditare e salvaguardare anche le nostre piccole tradizioni, come la pesca dal molo".



15 commenti

payday loans | Giovedì, 14 giugno 2012 @00:03

qomipx http://paydayloansfcg.com/ payday loans 0721 http://paydayloansfcg.ca/ payday loan Canada BwlvsS http://paydayloansfcg.co.uk/ quickquid 6747

personal loans | Mercoledì, 13 giugno 2012 @00:59

yowmxr http://paydayloansfch.com/ personal loans MjFxg http://paydayloansfch.ca/ Cash Advance 3439 http://paydayloansfch.co.uk/ pay day loans =-]

payday loans | Lunedì, 11 giugno 2012 @02:27

tlzxisa http://paydayloansfcj.com/ payday loans 9002 http://paydayloansfcj.ca/ Cash Advance AhZBl http://paydayloansfcj.co.uk/ Payday advance Rfeyv

Linx | Venerdì, 20 aprile 2012 @07:00

I loved as much as you will receive carried out right here. The caricature is attractive, your authored subject matter stylish. nevertheless, you command get got an nervousness over that you want be handing over the following. in poor health for sure come further previously again as precisely the same nearly very frequently inside case you defend this increase.

http://www.saveoncarinsur.com/ http://www.onlinequoteservice.com/

Jeneva | Domenica, 1 aprile 2012 @05:41

Awesome post! I’ve been trying to come up with a superb internet business idea for a while. As a substitute, I’ve provide you with a terrific non-internet enterprise concept, which form of sucks in a way as a result this idea calls for a lot of money, adversarial to an entire web-based mostly enterprise that may not require that much to get it started. I’m not giving up though. I just lately began a blog the place I plan to document my steps for beginning my company. I figured it will preserve me influenced and force me to maintain at it. I additionally wish it can encourage the readers to maintain trying to accomplish their goals. By highest, in reality your site. I’ll be including it to my list of interesting blogs.

http://www.yourviagraguide.com/ http://www.choosemedsnow.com/

crogylc | Sabato, 31 marzo 2012 @18:17

ZVtRXD bbukdpolhkml

Safwan | Sabato, 31 marzo 2012 @03:28

Awesome post! I’ve been trying to come up with a speurb internet business idea for a while. As a substitute, I've provide you with a terrific non-internet enterprise concept, which form of sucks in a way as a result this idea calls for a lot of money, adversarial to an entire web-based mostly enterprise that may not require that much to get it started. I’m not giving up though. I just lately began a blog the place I plan to document my steps for beginning my company. I figured it will preserve me influenced and force me to maintain at it. I additionally wish it can encourage the readers to maintain trying to accomplish their goals. By highest, in reality your site. I’ll be including it to my list of interesting blogs.

Melissa | Giovedì, 29 marzo 2012 @08:40

vous avez raison. Si ce n'e9tait aussi turqigae, j'imagine bien la re9action du me9diateur face e0 ces critiques: oui mais au Darfour, il neige pas trop en ce moment . certes.

Melissa | Giovedì, 29 marzo 2012 @08:40

vous avez raison. Si ce n'e9tait aussi turqigae, j'imagine bien la re9action du me9diateur face e0 ces critiques: oui mais au Darfour, il neige pas trop en ce moment . certes.

Nina | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @08:58

Ho tentato un'escursione notturna ma il cielo era pieno di nuvole e di tetti del vicolo dove abito..

LISA | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @08:14

Sei uscita, a vedere l'eclisse, NINA?

Nina | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @04:36

L'attimo dopo che qualcuno se ne va, che ti spezzano il cuore..è vero. E a me fa rabbia che tutto resti quello che era l'attimo precedente, che niente si rompa come si rompe il cuore.
Buongiorno Lisa, considerata l'ora sarebbe bello uscire per vedere la luna che si eclissa.

Pasionaria in ritardo | Martedì, 21 dicembre 2010 @14:06

Girazie Autrice per le lucine letterarie che rischiareranno il nostro 2011: ho già fatto la lista libresca. A questa spero di aggiungere presto il titolo del tuo nuovo romanzo.

Lele | Martedì, 21 dicembre 2010 @12:01

...e svolto il mio angolo immaginario e sono sulla Fifth Avenue, una preghiera nella Saint Patrick's Cathedral (al mio angelo preferito) e poi a pattinare al Rockefeller Center ... e cercare lui, piroettando, in mezzo a tutta quella gente...

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.