Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Per Natale, regalami un sms. Con te dentro, però.

Mercoledì, 22 dicembre 2010 @08:16

"Oh beata quella signora che la notte di Natale stava sempre con quel signore.
Lei sì e le altre signore no?
Proprio così.
Tutte tutte erano chiuse a chiave fuori dalle porte e dalle finestre della loro personale notte di Natale".

(Vivian Lamarque)

Ma lo sai che fa freddo, chiusa fuori dalla tua vita? Mandami almeno un sms, un sms che mi scaldi, la notte di Natale.

Malinconico, forse. Forse solo un pochino, come certe sere durante le vacanze di Natale. Ma quando sono triste, apro a caso il libro che raccoglie tutte le poesie della Lamarque, un Oscar Mondadori dalle pagine ormai tutte stropicciate, e sorrido.

13 commenti

LISA | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @20:52

CARLA: sto già lavorando... Le pagine sussurrano e frusciano!

carla | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @20:48

Facciamo come nei film di Frank Capra apriamo le porte a tutti quelli rimasti chiusi fuori ( questa'anno il mio Natale sarà come " Pranzo di Ferragosto" pieno di nonne , zie vecchie...)
Auguro a te, e a tutti i frequentatori del blog,
un Buonissimo Natale!!!
P.S. Sbaglio quest'anno devi lavorare al nuovo romanzo?

Hermione | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @12:33

Grazie Lisa per la poesia di Vivian Lamarque: anch'io rileggo spesso le sue parole. Per te i miei più cari auguri! Sono felice di averti incontrata, in maniera del tutto fortuita, inseguendo una poesia . . . per la sottoscritta, invece, formulo l'augurio di ricevere, prima o poi, un caldo abbraccio!!

Ursenna | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @11:24

Proprio Sydney. Lavoro. Ma anche vacanza, spero! Down Under, dove tutto sembra meravigliosamente possibile. Da far stampare suol biglietto aereo.

Annalisa farmacista | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @11:22

Proprio ieri sera in un momento di malinconia dicevo al consorte: "Non è meraviglioso avere qualcuno da abbracciare?" E lui: "Si, è bellissimo". Auguro a tutti di abbracciare qualcuno che trasmetta tanto calore: la mamma, un'amica, un fidanzato, un figlio, chiunque. Bisogna dare e darsi tanto affetto. E magari scopriamo delle belle persone dove non ci immaginavamo. A me sta capitando di aver trovato una cosiddetta amicizia tardiva in una persona che non mi sarei aspettata. Sono molto felice che anche a 36 anni si possa iniziare un affetto sincero. Spero capiti anche a 90 anni! Buon Natale!!

rebecca | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @11:21

Vorrei un sms per mio marito mandato da sua madre, con parole di pace,un sms per dirgli che non è solo ,che è amato e sostenuto. Purtroppo, quando il cuore è chiuso da gabbie fatte di egismo e rancore,neanche la notte di Natale può farle aprire. Baci Lisa ,vedrai che le pagine ancora bianche del tuo libro,presto si animeranno di vita propria...

LISA | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @11:01

Sydney, uno dei miei posti del cuore. Dove tutto mi sembrava meravigliosamente possibile. Tu, URSENNA, dove? Lavoro, vacanze? Down under, vedrai, è bellissimo.

Ursenna | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @10:54

Oh! Questo Natale mi trascina in Australia con il 2011.... lui non è contento e fa finta di chiudermi fuori dalla sua vita... Un po' malinconica e triste (improvvisamente triste, come un viaggio), mi aggrappo al 'buongiorno' di oggi, in cui si insinua la mia prossima Australia.
"No worries, come dicono gli australiani".
Lui lascerà la porta aperta

Grazie, Lisa, come sempre

E buone feste, dentro alle personali stanze del Natale

Lele | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @10:47

:-)

LISA | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @10:02

LELE, che affettuosa. No worries, come dicono gli australiani. E' che "dentro all'anima ho cieli immensi", come cantava Battisti, ricordi? Cieli e nuvole ed eclissi lunari. E le pagine del mio nuovo romanzo che frusciano. Colpa loro! Ma devo ascoltare...

Sabrina | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @09:45

E' quello che vorrei anch'io... Dopo questi giorni un bel po' deludenti e un concerto di Ligabue ieri sera che mi ha strappato il cuore e a cui ho finto di essere felice... Tutto quello che vorrei è proprio un sms di auguri la sera di Natale, che mi facesse capire che mi pensa e che in questi giorni è stato solo un po' impegnato. Io sono piena di dubbi, ma mi dicono che essere troppo indagatrice è un male all'inizio... Per una volta nella vita cercherò di avere fiducia. Ma un sms me lo meriterei.

Lele | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @09:33

Che cosa ti rattrista Lisa? Hai una parola per tutte noi, ci consoli quando siamo tristi e a volte disperate. Quando perdiamo qualcuno perchè ci ha mollate (vedi il mio caso), ci dai consigli su come vestirci, su quello che è fashion, sei stata un navigatore eccezionale quando mi hai indicato la High Line a New York...
Ma noi non facciamo niente per te. Ti mando un bacio con tanto affetto

Nina | Mercoledì, 22 dicembre 2010 @08:57

Sì, un sms ben scritto, con tante virgole e accenti che si rincorrono come in una canzone..che belli i suoi sms di mezzanotte Lisa !

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.