Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Vorrei essere il tuo bottone.

Martedì, 25 gennaio 2011 @08:23

"Mi sono affezionata all’attaccapanni
perché riceve con umiltà
la tua giacca, la tua camicia, i tuoi pantaloni.
E’ il mio complice più fedele
perché bada con zelo ai tuoi abiti quando mi ami.
Non dice che li accarezzo mentre dormi
né che alle loro asole abbottono i miei sogni.
L’attaccapanni soffre con me
se stacchi i tuoi indumenti per andartene
a camminare senza grinze per le strade"

(Lucía Rivadeneyra)

Vorrei allacciarti stretto a me, vorrei essere il tuo bottone.

(Lucía Rivadeneyra è una poetessa messicana. Scoperta grazie a Hermione che ne ha parlato sul blog, il 7 dicembre).

11 commenti

ANGELA | Mercoledì, 2 febbraio 2011 @23:21

....questo è un altro buongiorno che ho mandato all'Uomo..... ah! che belle parole!

LISA | Mercoledì, 26 gennaio 2011 @09:23

Insomma, DANIELA in Scozia, visto che hai parlato di kilt, toglimi un dubbio birichino: è vero che sotto il kilt gli scozzesi non portano niente?

Sharon | Mercoledì, 26 gennaio 2011 @00:11

La poesia non stanca mai...
Bellissima quella di Hermione. Saprei proprio a chi dedicarla! ;)

Lady Chatterley | Martedì, 25 gennaio 2011 @23:13

io non voglio essere il bottone di nessuno e nemmeno l'asola ( sarebbe più pertinente) e non mi affeziono agli attaccapanni, tantomeno ai vestiti (tendenza feticista). un delirio questa poesia.

Cristina | Martedì, 25 gennaio 2011 @19:00

Fugace...
di passaggio, come l'attimo in cui un bottone si sfila, allentato da strati di impronte sovrapposte e di solitudini disperse nel vento, mentre cade e si confonde nella geografia delle andate e dei ritorni...
uno sguardo, un abbraccio.

malu63 | Martedì, 25 gennaio 2011 @18:31

Bellissima questa poesia! L'amore è davvero una fantastica emozione da vivere in ogni forma, colore,indumento. E' cosi bello trovarlo che nn vorremo più separci dallle persone che amiamo ma se potessimo respirare insieme lo faremmo.

patrizia fiorista | Martedì, 25 gennaio 2011 @16:37

Sono daccordo con te Lisa questo viola è molto fashion.
Tanti candidi bucaneve per tutte/i Patri

Nina | Martedì, 25 gennaio 2011 @13:11

belle belle belle belle belle queste poesie...come direbbe Pia di "Non ci resta che piangere"...
io, invece, non posso strapparmi di dosso i suoi occhi...

Una Pendolare di Milano | Martedì, 25 gennaio 2011 @10:45

Stamattina, come tutte le altre mattine mi sono emozionata.
Grazie per i dolci risvegli

Hermione | Martedì, 25 gennaio 2011 @10:19


Ciao Lisa, buongiorno! Ti lascio un'altra poesia della Rivadeneyra per ringraziarti di avermi ricordata.

DICONO
Dicono che un buon bagno
cancella tutto.

Io è da anni che mi bagno
mi strofino
mi arrosso
e non ho potuto strapparmi
le tue mani.

Daniela dalla Scozia | Martedì, 25 gennaio 2011 @09:06

A me fa tanta tenerezza stirare le camicie di mio marito...Per non parlare del kilt quando andiamo a matrimoni etc.!!Qunato e' bello in kilt!:-)I vantaggi di aver sposato un Celta.

http://lestorieonlinedilunablu.blogspot.com

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.