Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Perché è il desiderio a renderci ciò che siamo.

Giovedì, 27 gennaio 2011 @08:27

"Perché è il desiderio a renderci ciò che siamo, ci rende migliori di ciò che siamo, perché il desiderio riempie il cuore. Riempie il cuore. Così come l’assenza e il dolore e il lutto riempiono il cuore".

(André Aciman)

Ed è per questo che ti desidero, anche quando non vuoi esserci, anche quando non ci sei. E il cuore, dolcemente, trabocca.

La frase di oggi è tratta da "Notti bianche", Guanda, il nuovo romanzo dello scrittore che ho conosciuto e intervistato a New York. Un uomo e una donna che si incontrano, a Manhattan, in una sera di neve, e si rivedono, per otto giorni e otto notti… Perché, come mi ha detto Aciman a New York, "Volevo raccontare l’incantamento. Quel momento di fascinazione che i francesi chiamano engouement. Come se i protagonisti fossero chiusi dentro una palla di vetro: la scuoti, e cade la neve. La palla di vetro è Manhattan. Ma è anche il loro desiderio". Presto metterò on line l’intervista; intanto il libro è uscito in Italia e confermo: mi piace tutto, compresa la copertina!

28 commenti

ANGELA | Giovedì, 3 febbraio 2011 @22:46

ihihihiiihiihhihihih....... le zampate feline gliele do quando ci vediamo........ prima preferisco stuzzicarlo per benino.... ;)

LISA | Giovedì, 3 febbraio 2011 @10:09

ANGELA, da leonessa a leonessa: molto bene. Invece di zampate feline, Buongiorno via mail. Perfetto!

ANGELA | Mercoledì, 2 febbraio 2011 @22:25

vuol dire che.... da 2 anni ci "vediamo" senza impegno, quando possibile, visto che viviamo a 400 km di distanza e lui è sempre sommerso dal lavoro.... ma quando ci vediamo! oh! mi porta a pranzo o a cena fuori, o cucina per me.... accende le candele e l'incenso... qualche volta il camino..... a volte mi piomba in casa o mi chiama giusto quando è a un'ora da casa mia....... all'inizio era anche moooolto romantico: mi telefonava e mi leggeva poesie di Neruda, Prévert, Valéry, ..... e poi tra di noi c'è Passione.... e complicità..... e una magica intesa che in un certo senso mi "ripaga" dei momenti in cui non vuole esserci.......

LISA | Mercoledì, 2 febbraio 2011 @16:10

Un attimo, ANGELA: cosa vuol dire che in qualche modo lui sa sorprenderti? Ti invita fuori a cena? Ti bacia all'improvviso? Ti invita almeno a prendere un caffè dopo il tuo Buongiorno via mail? Sono preoccupata! Due anni sono tanti, e persino le leonesse (io sono una) dopo un po' capiscono che è ora di puntare a un'altra preda.

ANGELA | Martedì, 1 febbraio 2011 @23:36

@Lady Chatterley: non sono mai stata una seguace dello "strategismo sentimentale", volendo prendere spunto dal titolo di un libro uscito ultimamente.....o, meglio, sono convinta che qualora dovessi decidere di mettere in atto qualche tattica tipo quella che mi hai suggerito, a me personalmente non funzionerebbe... perciò preferisco essere spontanea, timidezza/insicurezza permettendo...... non sono mai stata la donna a cui certi giochetti piacciono e funzionano......
e poi, da buon Leone quale sono, preferisco le conquiste sudate a quelle facili........

PS: mi piaaaaaaace questa conversazione!!!
vi terrò aggiornate, a maggior ragione nel caso in cui dovesse smuoversi qualcosa grazie anche ai Buongiorno di Lisa :))))

ANGELA | Martedì, 1 febbraio 2011 @23:31

@Anais: grazie per l'incoraggiamento :)

@Lisa: lui non risponde mai mai mai..... però da 2 anni a questa parte in qualche modo c'è....... e quando vuole sa come sorprendermi.....

Lady Chatterley | Martedì, 1 febbraio 2011 @20:22

Angela! "in battaglie d'amor vince chi fugge". Vedi un pò tu...

LISA | Martedì, 1 febbraio 2011 @19:01

ANGELA, ma lui non risponde proprio mai mai? Mi raccomando, eh. Non vorrei che ci mettessero dentro per molestie!

Anais | Martedì, 1 febbraio 2011 @09:33

Angela, secondo me fai benissimo, perché anche io ho preso spunto una volta da un buongiorno; gli effetti non sono stati immediati, ma anche se la persona non me lo ha detto apetamente, ha apprezzato...quindi, abbi fiducia! Un abbarccio, e tienimi aggiornata!!!

ANGELA | Lunedì, 31 gennaio 2011 @22:29

Grazie Anais.... il tuo punto di vista mi piace! :)
(tanto, che lo voglia o no, io non demordo..... è troppo bello poter provare quello che provo e "coccolarlo" così.... non capita tutti i giorni di incontrare qualcuno che ti faccia battere il cuore a mille....)

Anais | Lunedì, 31 gennaio 2011 @14:12

PS: mi piace molto l'idea di Angela... lui magari farà apposta a fare il duro per farsi "coccolare" così ogni giorno : ))

Anais | Lunedì, 31 gennaio 2011 @14:09

Eccomi qui, le notti non saranno sicuramente 8, ma sto vivendo una cosa molto simile...

ANGELA | Lunedì, 31 gennaio 2011 @13:15

Per soddisfare la tua curiosità... Glieli mando via mail..... o magari qualcuno lo uso per accompagnare un regalo.... in quest'ultimo caso, con le mie manine, forbici, porporina e penna argentata, realizzo un biglietto personalizzato..... sull'ultimo c'ho "stampato" sopra anche il mio bacio, dopo aver messo sulle labbra un bel rossetto rosso.......
Lui non risponde..... fa il duro...... ma spero che sotto sotto lo facciano quanto meno riflettere..........

LISA | Domenica, 30 gennaio 2011 @23:56

ANGELA, che romantico! Ma anche che responsabilità diventare Cupido via sms... Perché glieli mandi via sms, i Buongiorno, giusto? O via mail? Oppure li posti su FB? A questo punto sono curiosa (oh, che strano, io curiosa?). Ma soprattutto spero che compiano l'incantesimo. Mi raccomando, fammi sapere!

ANGELA | Domenica, 30 gennaio 2011 @17:01

Ciao Lisa!
Ho scoperto il tuo blog quando, lavorando a Firenze, quasi tutti i giorni riuscivo a leggere City..... Che dire? Il tuo "Buongiorno" riesce sempre a trasmettermi qualcosa o, meglio, riesco sempre ad immedesimarmi nei versi che trascrivi e nei tuoi commenti...... Come se in qualche modo tu stessa vivessi/avessi vissuto qualcosa di simile a quello che vivo io...... E così ho preso l'abitudine di condividere questi "buongiorno" con la persona che mi fa battere il cuore e che continua a tenere un certo muro tra di noi.... E' forse il modo più semplice e allo stesso tempo "distaccato" di fargli capire quanto mi piace.......
Volevo che tu lo sapessi.....

LISA | Sabato, 29 gennaio 2011 @10:17

MARY: in inglese il libro si intitola "Eight white nights", l'editore è Farrar, Straus and Giroux.

mary | Venerdì, 28 gennaio 2011 @17:17

Potrei leggere l'originale in inglese???

LISA | Venerdì, 28 gennaio 2011 @10:09

ANAIS, hmmm, ti riferisci alle otto notti sotto la neve....o al kilt?

Nina | Venerdì, 28 gennaio 2011 @09:55

@Sabrina ci sono stata anche io qualche giorno a Saint Andrews dopo i tre mesi londinesi e in pieno inverno. . ho ancora negli occhi il viaggio in macchina in Scozia, in lungo e in largo, Inverness, l'isola di Skye, neve , vento ma anche giornate, brevi, di sole..che nostalgia !!!

Anais | Venerdì, 28 gennaio 2011 @09:45

mmmh, quello che potrei vivere sembra quasi un romanzo, allora... sono curiosa di leggerlo ora!

Sabrina | Venerdì, 28 gennaio 2011 @09:33

Anch'io sarei curiosa... Io ho vissuto un anno a Saint Andrews, l'anno più bello della mia vita, in Erasmus. Certe domande non le ho mai fatte, la faccia tosta mi è venuta solo dopo :-) Bacioni

LISA | Venerdì, 28 gennaio 2011 @09:26

Niente, DANIELA dalla Scozia proprio non risponde alla domanda kilt. Hmmm....

Daniela dalla Scozia | Venerdì, 28 gennaio 2011 @08:53

Romantico...Mi piacerebbe avere un po' di giorni cosi' con la persona del mio cuore, lontano da lavoro, bimbi e quotidianita'...

http://lestoriedilunablu.blogspot.com

LISA | Giovedì, 27 gennaio 2011 @12:38

Anch'io, DANIELA dalla Scozia, o forse è la solita impertinente curiosità dell'Autrice? Vorrei tanto che rispondessi alla mia domanda su cosa porta tuo marito sotto i kilt...

Daniela dalla Scozia | Giovedì, 27 gennaio 2011 @11:02

Io un desiderio ce l'avrei...

Carla | Giovedì, 27 gennaio 2011 @09:38

E' semplicemente vero..

Nina | Giovedì, 27 gennaio 2011 @09:35

E' vero !! La copertina è molto bella...così come la storia e mi piace che ci siano richiami evidenti a Dostevskij, San Pietroburgo e la Neva....tutti miei grandi amori.

Incredibile | Giovedì, 27 gennaio 2011 @08:50

Ed è per questo che ti desidero, SOPRATTUTTO quando NON VUOI esserci.....

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.