Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Cominciò febbraio e questo suo cominciare contagiava tutto.

Martedì, 1 febbraio 2011 @08:52

"Cominciò febbraio e questo suo cominciare contagiava tutto. Ogni cosa prese il vizio di cominciare ininterrottamente".

(Viola Di Grado)

Come resistere alla febbre della primavera? Sono i petali che ritoccano in segreto il loro colore; gli abiti leggeri che vogliono uscire dall’armadio; la voglia di vivere, sperare, aprire le finestre, camminare in riva al mare. Tutto comincia. Forse comincio, o ricomincio, anch’io.

Ricordate "Ora che tutto è al contrario come in una maglia con le cuciture di fuori"? Era il Buongiorno del 19 gennaio, ed una frase del libro "di debutto" di Viola Di Grado, "Settanta acrilico trenta lana" (e/o). Lei ha 23 anni, un'aria neo-dark ed è bravissima. Spero solo che non vada in giro a decapitare fiori come la sua protagonista...

8 commenti

Francesca | Lunedì, 21 febbraio 2011 @15:38

Sarà che sono nata a febbraio, l'11, sarà per questo che ho sempre voglia di cominciare! ;-)

LISA | Mercoledì, 2 febbraio 2011 @09:12

Oh, FRANCESCO! Un lettore maschio, bene bene. Da dove mi leggi?

Daniela dalla Scozia | Martedì, 1 febbraio 2011 @13:29

...non ho mai pensato a febbraio come un mese in cui "cominciare"...semmai aprile, quando comincia la primavera...

Francesco Fiorentini | Martedì, 1 febbraio 2011 @12:01

Condivido sempre l'idea di cominciare, o ricominciare ... è segno di rinnovamento di cambiamenti cioè frutto per una maturità che ti porta in equilibrio nella vita.... Lisa sei Grande tutti i giorni leggo il tuo buongiorno ...ciaooooo

Nina | Martedì, 1 febbraio 2011 @09:34

Cara Lisa, posso prendere un antipiretico? La primavera, proprio no. Non sarebbe male andare in giro a decapitare fiori, violette del pensiero, bucaneve vari...

anna | Martedì, 1 febbraio 2011 @09:10

già...speriamo di ricominciare presto....

alessandra | Martedì, 1 febbraio 2011 @09:09

mi è scappato un grazie Lisa di troppo...chiedo scusa :-)

alessandra | Martedì, 1 febbraio 2011 @09:08

Fantastica l'immagine del "cominciare ininterrottamente". Il ciclo ineluttabile della nascita e della morte inteso come "vizio"...piacere, febbrile attività positiva. Dovremmo ricordarci sempre di lasciarci "contagiare" dalla vita!
Grazie Lisa
Grazie Lisa.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.