Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

L’abitudine alla gioia.

Giovedì, 12 maggio 2011 @07:59

"Finalmente la pioggia, la piazza fugge con rumore
di gambe e con lampi di luce – sotto la pelle
fiorisce la gioia come una sana abitudine"

(Daniela Attanasio)

Sotto ogni cosa, questa segreta, testarda voglia di felicità.

(La poesia di oggi è tratta da "Il ritorno all’isola", Daniela Attanasio, Nino Aragno Editore. Trovate altri suoi versi il 27 aprile, nel post "Quel che tu chiami amore", e il 14 marzo)

5 commenti

Anna | Martedì, 24 maggio 2011 @18:49

Perdono, I'm sorry e chi più ne ha più ne metta, cara LISA,
prometto che elimininerò le "U" dal mio portable dictionary of confused words :-)
Scrivo da Roma e sono un'inguaribile appassionata di parole, sentimenti e letturatura.
Rinnovo i complimenti per il sito. Ogni giorno una perla...
Grazie!
Buona serata a te ed a tutte noi donne!
Cose buone per tutto ciò che ognuna di noi fa e farà...fuori e dentro al cuore.
Anna

annetta | Domenica, 15 maggio 2011 @17:24

che bella la gioia di un temporale estivo, anche a milano...tutti corrono tutti scappano, io mi infilo la mantella e
pedalo sotto la pioggia, la piglio tutta, chissenefrega, sotto il diluvio mi ricongiungo con la natura, anche nel traffico....

LISA | Domenica, 15 maggio 2011 @11:29

ANNA: del tu, certo, ma sono Luisa senza la u! (Lo so, lo so, i refusi... ma ci tengo alla mia Sant'Elisabetta). Da dove scrivi, Anna?

anna | Venerdì, 13 maggio 2011 @23:52

Magnifico blog, cara Luisa (mi permetti di darti del tu?)
Visito sempre con piacere le raffinate riflessioni e gli scorci poetici che ci regali. Complimenti!
Anna

Lady Chatterley | Giovedì, 12 maggio 2011 @20:32

Mi piacciono i versi di questa poetessa, piccola gioia privata sentire la pioggia sulla pelle e, perché no, anche sotto la pelle.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.