Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Cronache da Atene: luce bianca e ciambelle ai semi di sesamo.

Domenica, 22 maggio 2011 @21:02

Quello che mi è piaciuto ad Atene: il caffè con terrazza dell’ipermoderno e nuovissimo Museo dell’Acropoli, con vista, ovviamente, sull’Acropoli. Portarsi dietro i Lirici Greci da leggere sotto gli ulivi del Partenone e ridere perché non ci ricordiamo (quasi) niente. Io, non contenta, ho poi confuso l’entasi (i leggeri rigonfiamenti sui fusti delle colonne del Partenone, una specie di voluta illusione ottica, mi hanno rispiegato le mie amiche) con l’enfasi. Del resto, anche l’enfasi del Partenone mi sembrava appropriata.
Mi sono piaciute le ciambelle ricoperte di semi di sesamo, dolci o salate, in vendita in chioschi improvvisati in giro per la città; ma anche bere un cocktail sul terrazzo dell’Hotel Grande Bretagne, di sera, con vista, ovviamente, sul Partenone (con enfasi). Mi è piaciuto scoprire nei musei dei piccoli gioielli a forma di serpenti, che servivano per fermare trecce e capelli. E gli "ostrakon", cocci su cui veniva scritto il nome di chi si voleva bandire dalla città (ne servivano almeno 6000, e l’esilio era di dieci anni). Da qui, ostracismo. Questa almeno la sapevo. Anzi, non sarebbe un’idea da copiare?
Mi è piaciuto scoprire in metropolitana che c’è una fermata dedicata ad Alexandros Panagoulis, rivoluzionario greco ai tempi della dittatura dei colonnelli, grande amore di Oriana Fallaci, a cui dedicò quello che mi è rimasto impresso come il suo libro più bello, "Un uomo".
Ma soprattutto, mi è piaciuto svegliarmi nella luce della Grecia: bianca, abbagliante. Il Mediterraneo.

3 commenti

annetta | Lunedì, 23 maggio 2011 @22:32

a warm welcome nell'official fanclub di atene!! ...e un giretto a kolonaki no?? la prossima volta...vedrai che sarà più presto di quanto tu pensi, la grecia è una malattia (almeno per me...)

Giusy d'a | Lunedì, 23 maggio 2011 @13:39

Mi è piaciuto tanto il reportage sul 'blitz' ateniese.Ci hai messo un po' di tutto: dalla spiegazione di cos'è l'entasi (dimenticato) agli ostrakon che vorrei tanto usare (questa la sapevo e me l'hai ricordata) fino a Panagoulis e alla Fallaci. Ottima giornalista e scrittrice che non sono mai riuscita ad apprezzare come avrei dovuto. Non ci sono proprio riuscita. Ho i miei limiti o forse sono limitata.

una a caso | Domenica, 22 maggio 2011 @21:43

è piacevolissimo leggere le tue impressioni e vivere le tue emozioni . . buona notte.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.