Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Vivere è non sapere le ragioni.

Giovedì, 23 giugno 2011 @08:36

"Vivere è non sapere le ragioni.
Dopo un silenzio da contarsi a mesi
o anni, questa sera
ho una cena ridente affollata.
Al vino amaro si riscalda, a belle donne
a rose alte la cena.
Seduta accanto a lui, commensale adulato,
mi sento al sole. Affilo le mie spade
per la prima apertura di guardia.
Vivere è tutti i giorni cominciare"

(Daria Menicanti)

Come mi piace stare accanto a te: tu mia ombra, tu mio sole.

I versi di oggi sono tratti da "L’altro sguardo – Antologia delle poetesse del ‘900", Mondadori.

14 commenti

Matteo M. Vecchio | Sabato, 7 luglio 2012 @13:32

Prego cancellare ogni riferimento al volume di Daria Menicanti, "Tutte le poesie". A chi mi chiederà ragione di questo, risponderò in privato. Vi ringrazio.

Anonimo | Sabato, 28 gennaio 2012 @20:47

Cara Lisa Corva,

la ringrazio! Contatti l'editore Ladolfi al sito della Casa Editrice: fra poco usciranno, sempre per mia cura, tutte le opere di Daria!

Un saluto cordialissimo.

Matteo M. Vecchio

LISA | Martedì, 29 novembre 2011 @09:08

No, MATTEO M. VECCHIO, e mi piacerebbe leggerla; in compenso ho letto quello che ha scritto su Daria Menicanti sull'Enciclopedia delle donne via web e mi è piaciuto. Le parole del ricordo, le parole per il presente. http://www.enciclopediadelledonne.it/index.php?azione=pagina&id=254

Matteo M. Vecchio | Domenica, 16 ottobre 2011 @00:21

(Scusi: conosce la antologia di Daria Menicanti che ho curato :)?

Silvia | Martedì, 28 giugno 2011 @10:01

"Dopo un silenzio da contarsi a mesi o anni, questa sera
ho una cena ridente affollata."
Anche io...Ed è davvero come ricominciare a vivere iniziando a riassaporare qualche piccolo piacere.

Giusy d'a. | Venerdì, 24 giugno 2011 @14:34

Sembra semplice mettere un punto fermo la sera per ricominciare il giorno seguente a tessere la nostra vita ricominciando da capo. Il bandolo della matassa lo si dovrà pur trovare. Strana questa poesia.

Lila | Giovedì, 23 giugno 2011 @23:38

Tutti i giorni cominiciare e ricominciare...a vivere!
Un sorriso Lisa.

I. Vincenzo | Giovedì, 23 giugno 2011 @20:51

Sono molto belli questi versi, fanno pensare a questi giorni estivi con le ombre che cambiano di continuo e le cene nei ristoranti caldi nei luoghi di mare vicino a Trieste.

una a caso | Giovedì, 23 giugno 2011 @17:04

questi versi "sanno"un pò di polvere.....

anita | Giovedì, 23 giugno 2011 @14:35

più che prosa, prona

valentina | Giovedì, 23 giugno 2011 @12:08

concordo con anonimo...

Hermione | Giovedì, 23 giugno 2011 @09:40

Vivere è tutti i giorni cominciare . . . . Vero!!!

ANONIMO | Giovedì, 23 giugno 2011 @09:35

................

anonima | Giovedì, 23 giugno 2011 @09:06

...difficile vivere accanto ad un uomo desiderato dalle più !

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.