Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Flats! Ovvero perché, d’estate, amo le infradito.

Domenica, 26 giugno 2011 @15:15

D’accordo, i tacchi. Non sono come Stella - la Ragazza dallo Sguardo Prezzante, protagonista del mio "Glam Cheap", che vede luccicare il suo destino (e il suo amore in bancarotta) negli strass delle sue vertiginose Caovilla – ma i tacchi mi piacciono. Però. Però d’estate sono felice, perché è il trionfo delle infradito. Finalmente è un piacere camminare rasoterra: a piedi nudi sulla spiaggia, preferibilmente, ma anche sugli scogli, sull’erba ancora fresca del mattino. E se proprio non ci si può togliere le scarpe (ad esempio, è altamente sconsigliabile farlo in metropolitana), ci si può sempre infilare un paio di infradito.
Problemi di abbinamento? Nessuno: le infradito si portano con tutto, con i jeans e con i "little white dress", gli abiti bianchi che d’estate sono un passepartout, come e di più del classico tubino nero. E confesso, mi tentano persino le "flats" con le cavigliere, sandali bassi con due, tre, quattro giri di perline o lacci colorati intorno alla caviglia, che vedo ovunque… Tutto, pur di evitare i tacchi, e soprattutto – orrore! - quegli strani ibridi marziani comparsi sul nostro pianeta: stivali "peep toe", ovverossia stivali in genere di camoscio leggero o stringato, ma aperti davanti, da cui fanno capolino le dita dei piedi. No, non mi avranno!
Sì alle infradito, dunque, per camminare spedite nell’estate appena cominciata. Un’unica cosa rimane da abbinare: no, non il guardaroba, neppure la borsa. Ma, avete indovinato, lo smalto. Sarà meglio un classico Rouge Noir, o il color fango di Particulière, o ancora verde acqua, o glitterato… Non importa il colore: l’importante è che, abbassando lo sguardo sulle vostre infradito, vi sentiate felici. E’ a questo che servono le scarpe, giusto?

Questo - molto, molto rimaneggiato - è un elogio delle infradito che ho scritto per Grazia.

1 commento

Antonella | Lunedì, 27 giugno 2011 @09:33

Splendidi infradito!
Mattino, mezzogiorno, pomeriggio, sera vanno sempre bene! E si possono portare anche in ufficio.
Orribili gli stivali soprattutto quelli "a trippa di gatto"!
Per quanto riguardo lo smalto: come dici tu non importa il colore (l'importante le unghie ben curate), il color fango si abbina con tutti i colori: dal bianco al panna e tutti i marroni, il rosso con tutti i colori brillanti.
E sulle mani....sbaglio o si usa meno di anni fà?
W l'estate.
Buona settimana
Antonella

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.