Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Ci guardiamo e lui sorride, un sorriso che arriva dritto dal 1979, proprio come accade nei miei sogni.

Giovedì, 29 settembre 2011 @07:53

"Ci guardiamo e lui sorride pacato, un sorriso che arriva dritto dal 1979, proprio come accade nei miei sogni".
(Maddie Dawson)
Rivederti, chi l’avrebbe mai detto.

(Sostituite a quel 1979 la data in cui avete visto per l'ultima volta il vostro primo, travolgente amore: non è bellissima? La frase è tratta da "Facciamo finta che non sia successo niente", Giunti, un romanzo easy, di un'americana, che mi è piaciuto: la storia di una quarantacinquenne che reincontra per caso il grande amore della sua vita e... Quasi un film. E come un film inizia con una scena alla Meg Ryan: lei che scoppia a piangere davanti al banco surgelati del supermercato. Geniale).

12 commenti

christian louboutin sale | Martedì, 10 luglio 2012 @07:18

Competitive price; Top quality; Fast shipping; Combi order; Drop shipping available; Best and Timely Service; 100% Satisfaction; Big discount for big order.our company's [url=http://www.christianlouboutinshoessaler.com]Christian Louboutin sale[/url] [url=http://www.christianlouboutinshoessaler.com]Christian Louboutin shoes[/url] cheap but top quality.

This [url=http://www.themonsterbeatsbydrdre.net]beats by dre[/url] Headphone offers you great convenience and superior sound quality. due to this fact that it is largely welcomed by lost of

musical fans. [url=http://www.themonsterbeatsbydrdre.net]dr dre beats[/url] Headphone cable is no longer needed for this model.As soon as you put on this [url=http://www.themonsterbeatsbydrdre.net]monster beats[/url] headphone, you can fully enjoy the beautiful musical. It features no electrical noise and other external noises.

[url=http://www.themonsterbeatsbydrdre.net]beat by dre[/url]

[url=http://www.themonsterbeatsbydrdre.net]dr dre beat[/url]

[url=http://www.themonsterbeatsbydrdre.net]monster beat[/url]

Beats By Dre Cheap | Venerdì, 22 giugno 2012 @04:29

The example above is something that I worry about as well, how to show your own genuine enthusiasm and share the fact that your product is useful in that case.
I am just starting out in community management/marketing media and trying to learn how to do it well - resources like this article are incredibly helpful. As our company is based in the US,

LISA | Lunedì, 3 ottobre 2011 @21:18

UNA A CASO: "Facciamo finta che non sia successo niente", della Giunti, è appunto easy ma carino, come una commedia hollywoodiana. Un po' troppo buonista e americano in alcuni punti, ma mi dirai... ANNETTA: che bella la tua storia danese! Con passeggiate sulle guglie del Duomo. Molto (castamente) romantico. Ogni tanto ci vuole. WIKI: è vero, anch'io ho ripensato a quei versi di Francesca Genti, che erano il Buongiorno del 15 aprile 2010. E mi piace quella "data di scadenza" della sofferenza.

stefania | Lunedì, 3 ottobre 2011 @13:24

era proprio il 79, quando ho perso la testa, irrimediabilmente e per sempre, anni di tira e molla, partenze e ritorni, grandi drammi e grandi euforie.poi la fine. 8 anni di silenzio, di vuoto, di ricordi sempre dolorosi, lo rivedo sulla porta di un bar, per caso, un colpo al cuore, ci guardiamo e lui sorride pacato, come se fossero passati solo pochi minuti dall'ultimo incontro, ci regaliamo un anno intenso, pieno di NOI! ma quello che non aveva funzionato in passato, non funziona nel nuovo presente, sparisce improvvisamenente una mattina di maggio, non so più nulla di lui.

una a caso | Venerdì, 30 settembre 2011 @18:48

ho ordinato facciamo finta .... se è light penso che mi piacerà vorrei mandare a Patty dai diamanti..... sembra un libro he vale poco ,ma ho trovato tante notiziole divertenti come posso fare?

annetta | Venerdì, 30 settembre 2011 @12:31

@wiki-valentina: anche io amo molto questi versi di f.genti...mi hanno confortato molto spesso di recente. ma in queste parole della dawson non ci trovo sofferenza voi si?

... | Giovedì, 29 settembre 2011 @21:28

"Ci guardiamo e lui sorride pacato, un sorriso che arriva dritto dal 2010, proprio come accade nei miei sogni".
Ci guardammo una sera ad una festa dopo aver finto di non esserci mai conosciuti, mai sfiorati ... e il tuo sguardo mi penetrava , mi spogliava , tu volevi me quella sera .. solo me ..io lo so!

valentina | Giovedì, 29 settembre 2011 @19:24

comprerò questo romanzo,mi piace pensare a questo genere di legame, che non si spezza. Sto finendo di leggere 'cose da salvare in caso d'incendio' di haley tanner. Centellinando le pagine. Davvero delicato, vibrante, mi commuove.

valentina | Giovedì, 29 settembre 2011 @15:03

wiki...abbiamo pensato gli stessi versi! È bellissima questa poesia di francesca genti..

wiki | Giovedì, 29 settembre 2011 @14:54

il che mi fa venire in mente Francesca Genti:

"Illuminazione davanti al banco dei surgelati
anche la sofferenza ha la sua data di scadenza".

annetta | Giovedì, 29 settembre 2011 @13:22

A me è successo un episodio simile pochi anni fa. Sono andata a Copenhagen per lavoro e ho rintracciato un ragazzo danese ("ragazzo" allora, tranquillo cinquantenne padre di famiglia adesso) con il quale avevo avuto una storia a 20 anni e del quale mi ero innamorata perdutamente. Così ci siamo rivisti dopo quasi trent'anni davanti a una birra, ci siamo guardati e abbiamo iniziato a chiacchierare come se fossero passati 3 giorni, e non 30 anni. Entrambi ovviamente cambiati, invecchiati (fortunatamente bene!) ma quando ha sorriso ho rivisto lo stesso sorriso del 1985 e ho capito perchè mi ero tanto innamorata di lui.
Rientrata in albergo ho pianto, ho pianto tantissimo...ma solo per la gioia e la commozione di avere rivissuto per pochi attimi le emozioni della mia giovinezza. Ora siamo amici su FB e quando gli capita di venire in italia andiamo a farci un castissimo giro sulle guglie del duomo e ce la raccontiamo un pò. @lisa: è la vita che a volte è geniale...

una a caso | Giovedì, 29 settembre 2011 @09:16

rivederlo è scontato ma il suo sorriso arriva diritto ,ogni estate, e si sovrappone agli altri ,che se ne stanno lì da tanto tempo ....mai dimenticati.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.