Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Vorrei che tu fossi qui.

Martedì, 13 ottobre 2009 @15:45

"Virginia tesoro, sento che dovrei scriverti una lunga lettera. Una lettera interminabile. Pagine e pagine. Ma c’è troppo da dire. Troppe emozioni, troppo Egitto, e troppa inquietudine. In realtà tutto si riduce a una cosa assolutamente semplice: vorrei che tu fossi qui".

(Vita Sackville-West)

No, non riesco a mettere tutto dentro una lettera; tutte le strade, le persone, i grattacieli. Così ti manderò solo un sms: mi manchi. Ma tu, saprai leggerci dentro.

(La frase di oggi è tratta dall'epistolario "Cara Virginia": le lettere di Vita Sackville West a Virginia Woolf, La Tartaruga Edizioni. Una strettissima, lunga relazione: d'amicizia, ma anche d'amore. La lettera fu scritta dal piroscafo Rajputana, nel Mar Rosso, il 4 febbraio del 1926. E va avanti così:
"Vedi, è facile per te, seduta a Tavistock Square, guardarti dentro; ma trovo molto difficile guardare dentro di me, mentre vedo la costa del Sinai; e molto difficile guardare la costa del Sinai, mentre dentro di me vedo ovunque l’immagine di Virginia". )

2 commenti

afrodite | Martedì, 13 ottobre 2009 @21:52

Eh' le lettere d'amore!In un paese dove anche innamorarsi era un pecato erano una boccata d'aria fresca,erano un raggio di sole che ti riscalda vano l'anima e corpo.Mi ricordo di una in particolare che lo conservata e letta finché si e cancellata.Ricordo ancora quelle parole,la scrittura,e penso che non cambierei mai le parole scritte sul foglio con i messaggini sul telefonino.

Ierardi.Vincenzo | Martedì, 13 ottobre 2009 @19:29

Le lettere sono belle, le lettere alliatano quando arrivano perchè non vedi lora di leggerle, soprattutto se sono d'amore come in questo caso. La distanza è interminabile quando si è lontani, allora ci sono le parole sui fogli che uniscono in'attesa del ritono. E' una bella lettera non vi è dubbio. Ciao Lisa...

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.