Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Trieste e i quadri di Petrus. In lontananza, il mare.

Venerdì, 23 ottobre 2009 @08:29

"Le mie voglie di baci e di parole
sono una stanza molto grande dove
siede assurdamente il cuore. Vale a dire, sopravvive.
Nel taglio delle sue strane correnti".

(Juan Gelman)

Il mio cuore. Cuore indomito, cuore pulsante. In questo mio tumulto del cuore, mentre aspetto, mentre ti aspetto, tutte le finestre sono aperte: entra la luce, entra il vento e sbatte gli scuri. In lontananza, il mare.

(I versi di oggi sono del poeta argentino Juan Gelman e sono tratti dall’antologia "Valer la pena", Guanda)

In lontananza, il mare. O meglio: davanti a me, il mare. Perché questo weekend sarò a Trieste: sabato apre con un cocktail e - temo - molta bora, nel grande spazio della Pescheria (il vecchio mercato del pesce, sulle Rive), una grande mostra di cui mi sento, in qualche modo, parte e complice. Si intitola "Trieste al centro": sono i quadri (bellissimi, posso dirlo?) di Marco Petrus, di cui sono stata prima fan, e poi, con la mia solita insistenza, sono diventata amica. Petrus è un pittore milanese che… dipinge case. Anzi: architetture. La Trieste che racconta e interpreta ("al centro", perché in mostra ci sono anche quadri di Vienna, Budapest, Praga, e Lubiana) è una Trieste di linee e colori. Senza il mare. Ma il mare si sente: è sempre lì, in lontananza. Entra dalle finestre.
La mostra è aperta fino al 29 novembre. Intanto, cliccate qui:
http://www.italianfactory.net/index.php/mostre/in-corso/127-marco-petrus-trieste-al-centro.html

9 commenti

gelmaniana | Lunedì, 3 ottobre 2011 @00:29

Tutto sulla poesia di Juan Gelman anche nel sito:
http://www.juangelman.net e sulla pagina fb: http://www.facebook.com/juangelman.net
Complimenti per questo post e per tutto il blog, attento e originale.

LISA | Lunedì, 26 ottobre 2009 @09:22

Per LILA, sperando che ritrovi presto la forza di guardare l'orizzonte, un regalo speciale: un saluto da piazza Unità, la sera, quando le lucine blu illuminano la piazza. In fondo, il mare. Ed è un regalo anche per tutti quelli (tanti, vedo!), che hanno amato e ameranno Trieste.

francesca | Lunedì, 26 ottobre 2009 @08:21

Ciao Claudia sono la sorella di Lila ti ringrazio di essere stata presente e di aver chiamato Antonella. Credo che in questo momento ha bisogno di voi... A volte il suo stato emotivo la fa sentire una nullità.. e forse per questo che io ho imparato ad anticipare i tempi. Le ho stampato al computer i vostri saluti così che si senta vicino a voi. Credo che le faccia piacere se in questo momento delle amiche le stanno vicina. Un bacione

claudia mdg | Domenica, 25 ottobre 2009 @18:00

Ciao a tutti, oggi ho parlato al telefono con Lila, è stata felice di sapere che avevte avuto tutti un pensiero per lei: per il momento non vede il sito e non legge la posta elettronica, ma continuate a mandarle lo stesso il vostro affetto, quando leggerà le farà sicuramente bene.

giuseppe | Sabato, 24 ottobre 2009 @19:39

deve essere bella trieste

Trieste e la Barcolana 2006 | Venerdì, 23 ottobre 2009 @23:56

La bellezza della piazza centrale... gli scorci di strada.. i raggi di sole sul tuo sorriso, il rincorrersi nei giardini del castello ed infine come per magia quella gigantesca palla di fuoco calare nel mare...

Le case di Trieste | Venerdì, 23 ottobre 2009 @18:25

Trieste cambia la forma dello sguardo. Ho passato una settimana bellissima l'estate scorsa a camminare per le antiche vie ammirando le case, a guardare quel mare, proprio quel mare.
Elena

una vita 'poetica' | Venerdì, 23 ottobre 2009 @17:11

sono un poeta talvolta senza parole anche se scrivo moltissimo-'condannato a una autobiografia' infinita-incapace di venirne fuori un pò per colpa un pò per responsabilità negligenze altrui-
sul mio blog www.giuseppecesaropoeta.splinder.com
pure avendo pubblicato interessanti volumetti cult di poesia.poesie talvolta belle- ma sin dai miei esordi forse con problemi di linguaggio e perfino di 'autenticità'
comunque vivendo l'altrove poetico nella 'naturalità' del pensiero..forse vi ho già rubato molto spazio
aurora!arcobaleno!
voglio sperare ancora!proclamare piogge!
Vento! Nebbia! Rugiada!Cercare colori nuovi!
per stare insieme a voi!-da Altri Sogni 1996

Naomi | Venerdì, 23 ottobre 2009 @12:47

Ci sono stata a Trieste...e vorrei tanto ritornarci....perchè è stupenda!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.