Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Apri la porta.

Venerdì, 30 marzo 2012 @08:51

"Apri la porta.
Forse fuori vedrai
un albero, o un bosco,
un giardino,
una città magica.
Apri la porta.
Se c’è nebbia, si diraderà.
Apri la porta.
Anche se troverai solo l’oscurità pulsante
o il vento che soffia,
anche se fuori non c’è nulla,
vai e apri la porta.
Quantomeno
entrerà un po’ d’aria".
(Miroslav Holub)
Vento e ossigeno per i miei sogni.

(La poesia di oggi è di Miroslav Holub, morto a Praga nel ’98: mi piace quella corrente d'aria in fondo alla poesia, un po' di umorismo surreale che ci sveglia. E com'è vero: dobbiamo aprire la porta per vivere, anche a costo di prenderci un raffreddore. La poesia è tratta dall’antologia "Staying alive", Bloodaxe Books. La traduzione è mia, anche se stavolta il giro è doppio, anzi triplo: ho tradotto dall'inglese che è stato tradotto dal ceco... Come ogni venerdì, comunque, cliccate su Lisa globish!).

3 commenti

annetta | Sabato, 31 marzo 2012 @22:40

La frase che mi ha convinto e stata "quantomeno entrera un po d'aria".Difficile pero ad una certa eta non cedere alla tentazione-trappola di chiudersi la porta alle spalle e starsene rintanati nella propris rassicurante cuccia. Come si cambiaaaaa...cantava la mannoia...

Giusy | Sabato, 31 marzo 2012 @19:26

Bella esortazione fatta poesia, direi. Ma sì, lasciamola aperta questa porta, gli "huis-clos" possono solo farci del male...

annetta | Venerdì, 30 marzo 2012 @14:20

Abitualmente, nei primi mesi dell'anno, scelgo una poesia da appiccicare sulla prima pagina della mia agenda e che mi dia la giusta ispirazione per l'immediato futuro. La cercavo, ma non l'avevo ancora trovata: eccola qui davanti a me. Questo, dopo un paio di anni di "Rammendi" ispirati dalla Genti, sarà il mio mantra del 2012. Anche a costo di un raffreddore... Buon weekend a tutti - Anna

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.