Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Poi, dopo il bilico, ci sono gli altri.

Lunedì, 25 giugno 2012 @18:27

"Poi, dopo il bilico,
ci sono gli altri"
(Valentina Diana)

E questo meraviglioso equilibrio instabile, il mio amore per te.

Valentina Diana, bravissima poetessa torinese, mi perdonerà se ho trasformato, anche stavolta, le sue parole in cioccolatini baci. Ma la tentazione è troppo forte. Anche perché a volte l'amore è così: la sensazione di essere, meravigliosamente, perennemente, in bilico.

8 commenti

annetta | Mercoledì, 27 giugno 2012 @07:45

grazie giusy, grazie patri...la franca tra una sigaretta e l'altra, vegliera anche sj di voi. e sono certa patri che fara conoscere a tua mamma tutte le sue amiche surreali ma tanto tanto umane che l avevano preceduta nel nuovo mondo e ora sono li con lei.. grazie anche dei girasoli..ohibo' erano proprio I suoi fiori di campo preferiti . buona giornata a tutti

patrizia fiorista | Martedì, 26 giugno 2012 @16:34

Un grandissimo abbraccio Annetta, sono sicura che la mia mamma le avrà offerto un bel caffè e staranno chiaccherando appassionatamente. Ti mando un mazzo enorme di girasoli Patri

Giusy | Martedì, 26 giugno 2012 @15:28

Sì, Annetta, è davvero preziosa l'eredità della quale sei custode: sai cosa ti dico? Grazie di avermi fatto conoscere attraverso questo Blog una gran signora indomita...così almeno me la immagino. Accetta il mio abbraccio sincero e tutta la mia simpatia. Giusy

annetta | Martedì, 26 giugno 2012 @15:15

@lisa...grazie, la bandiera di stracci tra pochi giorni sventolera'sul mio piccolo terrazzino milanese :-) @delusa..leggi I post del 25 aprile scorso e la trovi...grazie anche a te

Delusa | Martedì, 26 giugno 2012 @14:05

ANNETTA:
Mi dispiace tanto non conosco la storia della casalinga rivoluzionaria, ma ti sono vicina.

LISA | Martedì, 26 giugno 2012 @08:16

ANNETTA, un abbraccio e stracci di cucina come bandiere, per ricordare tua mamma.

annetta | Martedì, 26 giugno 2012 @08:07

sono io ovviamente la figlia della casalinga rivoluzionaria :-)

Anonimo | Martedì, 26 giugno 2012 @08:05

carissimi, negli scorsi giorni la casalinga rivoluzionaria e' volata in cielo. aveva una rete di amici di tutte le eta, i censi, i luoghi, le religioni, le lingue larghissima, e lunga una vita che mi ha lasciato come sua piu' preziosa eredita' e che ho dovuto consolare prima ancora di consola me stessa. Ma l ho fatto volentieri...perche' dopo il bilico della perdita di una persona ci sono gli altri che restano, che vivono, e nei quali ritrovi pezzi di vita di chi solo fisicamente non ce piu'.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.